SopravVivere Pesaro: tutti lovviamo Pesaro....ma 10mila euro per un clone sono troppi

Pesaro e le altre città lovvate 1' di lettura 09/12/2014 - Come potete osservare 4 foto, 4 situazioni diverse che utilizzano il cuore, l'organo dell'amore, come marchio della città. Città lontane come Belfast, lontanissime come New York ed anche vicinissime, come la stessa Pesaro.

Pesaro che.....utilizzo le parole di un lettore che mi ha inviato la documentazione..." Semplicemente vergognoso per un logo che è un clone del marchio Belfast e che era già stato utilizzato dal Comune di Pesaro e pubblicato nel Notiziario Con, organo ufficiale del Comune, n. 104 del 2011, roba da non crederci".

Ovviamente il lettore si riferisce al costo, circa 10.000 euro per aver operato la rotazione dell'organo vitale di alcuni gradi come già fatto a Belfast ed alle amnesie degli amministratori e dirigenti comunali che non hanno memoria di ciò che è stato prodotto in un passato abbastanza recente.

La prima foto è il nuovo marchio del Comune di Pesaro, per essere chiari...quello da 10.000 euro, la seconda è Belfast, la terza New York ed il quarto quello già utilizzato dal Comune di Pesaro sul suo organo ufficiale...Notiziario Con n.104 del 2011.








Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2014 alle 16:14 sul giornale del 10 dicembre 2014 - 4963 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, notizie pesaro, Francesco Taronna, articolo, WePesaro, We love Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acGA

Leggi gli altri articoli della rubrica SopravViverePesaro