Imprese pesaresi, le più puntuali delle Marche nei pagamenti

Pagamenti 2' di lettura 28/05/2014 - Le imprese della Provincia di Pesaro e Urbino sono le più puntuali delle Marche nei pagamenti ai fornitori. Nel primo trimestre 2014 il 45,2% delle imprese della provincia ha pagato alla scadenza le fatture ai propri fornitori, mentre il 41,3% ha saldato con un ritardo fino a 30 giorni oltre il termine e il 13,5% con un ritardo superiore ai 30 giorni.

Una performance migliore sia della media regionale (42,5% di imprese puntuali) che di quella nazionale (38% di imprese virtuose). Si segnala però il peggioramento dei ritardi gravi, più che triplicati in 4 anni, passati dal 4,5% del 2010 al 18% attuale. È quanto si evince dallo Studio Pagamenti 2014 realizzato da CRIBIS D&B, la società del Gruppo CRIF specializzata nelle business information, che ha analizzato i comportamenti di pagamento delle imprese marchigiane nel primo trimestre 2014.

Nella classifica delle Province più puntuali nei pagamenti Pesaro e Urbino si piazza al primo posto, con il 45,2% di imprese puntuali. Seguono Fermo (44,2%), Macerata (42,6%), Ancona (40,6%) e Ascoli Piceno (39,8%). Ascoli Piceno è anche la Provincia con la maggior percentuale di ritardi gravi, pari al 18%

Nel primo trimestre dell’anno in corso il 42,5% (un anno fa la percentuale era del 48,4%) delle imprese della Regione ha saldato puntualmente le fatture ai fornitori, mentre il 42,1% ha regolato i conti con un ritardo fino a 30 giorni dai termini concordati e il 15,4% oltre i 30 giorni. Dall’analisi del trend si osserva un peggioramento del 2,7% dei pagamenti puntuali rispetto al 2010. Ma il dato allarmante riguarda i ritardi superiori ai 30 giorni, aumentati addirittura del 295% in quattro anni.

Nel primo trimestre del 2014 però le Marche esibiscono performance di pagamento superiori sia alla macroarea di appartenenza, il Centro (33,5% di imprese puntuali, 19,2% di ritardi oltre i 30 giorni) sia alla media italiana, dove i pagamenti regolari sono fermi al 38%.


   

dagli Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2014 alle 10:47 sul giornale del 29 maggio 2014 - 1398 letture

In questo articolo si parla di economia, pesaro, notizie pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/4W3





logoEV
logoEV


.