Incontro dei candidati sindaco, Fradelloni: 'Una fiera dedicata all'ipocrisia'

Igor Jason Fradelloni e Maurizio Polei di Cittadini 5 Stelle Pesaro 3' di lettura 13/05/2014 - Buongiorno, intervengo per mettere un po' di luce sull'episodio accaduto durante l'incontro con i candidati sindaco organizzato dagli studenti del Liceo scientifico Marconi. Proprio gli studenti ritengo siano stati gli unici ad essersi comportati meravigliosamente permettendosi senza alcun timore anche di fare domande piuttosto scomode.

Arrivati presso l'ingresso dell'edificio scolastico io e Maurizio Polei, insieme a me fondatore dei CITTADINI PESARO, siamo stati insultati dal candidato consigliere del M5S Esposto Stefano che aveva accompagnato Fabrizio Pazzaglia (non è da tralasciare che lo stesso Esposto il giorno prima per poco non finisce sotto il nostro mezzo stradale nel tentativo di ostacolarci). Successivamente, nei pressi dell'Aula Magna, me lo sono ritrovato ancora vicino e dopo avermi nuovamente provocato minacciando di aspettarmi la notte sotto casa mi ha colpito alle spalle dandomi un scappellotto. A quel punto ho ritenuto inammissibile quanto stava accadendo.

Il Preside Riccardo Rossini informato piuttosto animosamente da me stesso non si è minimamente degnato di sincerarsi su quanto accaduto all'interno del suo istituto scolastico e come ho potuto anche leggere dalle sue dichiarazioni rilasciate alla stampa l'unica preoccupazione è stata quella di salvaguardare le apparenze. Questi episodi di becero bullismo non sono più sopportabili, gli studenti devono sapere che è venuto il momento per tutti i cittadini di rialzare la testa.

Pazzaglia ha mantenuto il suo solito stile omertoso, come fatto in occasione delle passate aggressioni messe in atto dai suoi accoliti grillini di cui è sempre stato perfettamente a conoscenza. Verso la fine del dibattito poi, rispondendo ad una domanda molto precisa riguardo l'insostenibile legittimità della certificazione della sua lista, ha cominciato a raccontare la storia dell'orso pure ai giovani, cosa che a quel punto mi ha in effetti fatto scattare come una molla questo è l'unico errore che mi riconosco.

Ancora riguardo il dibattito vero e proprio come non citare Matteo Ricci, dopo averci massacrato per lunghi mesi sui mass media insieme a tutto il suo apparato partitico piddino con la questione dell'Ospedale unico, si è dichiarato molto dispiaciuto fosse un tema elettorale; obbedienti al nuovo diktat tutti gli altri candidati sindaco presenti si sono subito accodati.

Sono ormai settimane, come fatto all'incontro tenuto presso l'Hotel Flaminio di pochi giorni fa, che dichiaro venendo anche molto criticato per questo, la mia ferma intenzione nel non voler parlare di questo argomento poiché ritengo di tutta evidenza che si stia solo speculando sulla pelle e sulle sofferenze dei cittadini.

Infine un'annotazione speciale per Roberta Crescentini la quale si è permessa di osservarmi quanto il diverbio in cui ero coinvolto rappresentasse un disdicevole teatrino, quando come maggiore partito della sua allenza, vedi Forza Italia, si trova una formazione che ha fatto della politica italiana un vero e proprio bordello. Ma mi faccia il piacere.


   

da Igor Jason Fradelloni
Cittadini Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2014 alle 12:03 sul giornale del 14 maggio 2014 - 1937 letture

In questo articolo si parla di politica, sindaco pesaro, liceo marconi, igor jason fradelloni, Cittadini 5 Stelle Pesaro, maurizio polei, Cittadini Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/34H





logoEV
logoEV
logoEV


.