Riccione: promotore di energia elettrica troppo aggressivo, intervengono i carabinieri

Venditore porta a porta 1' di lettura 30/04/2014 - Lavora per un'azienda di Pesaro il promotore di prodotti elettrici che nel primo pomeriggio di martedì 29 aprile è stato allontanato da un'abitazione dopo che il proprietario ha chiamato i carabinieri.

Alle ore 13.00 del 29 aprile, a Riccione, un residente di via Trento ha segnalato al 112 la presenza di un promotore di prodotti alternativi all’Enel, la cui azienda ha sede in Pesaro, che chiedeva con atteggiamento aggressivo di entrare in abitazione.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, una volta giunti sul posto, hanno identificato l’uomo e lo hanno allontanato. I militari hanno provveduto ad informare della problematica l’azienda per gli eventuali provvedimenti interni di competenza.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2014 alle 15:30 sul giornale del 02 maggio 2014 - 2542 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, riccione, rossano mazzoli, articolo, venditore porta a porta, venditore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/3jT





logoEV
logoEV


.