Calcio a 5: PesaroFano Melo-viglioso, 7 a 3 alla Reggiana con cinquina di 'Jonny'

Italservice PesaroFano calcio a 5: Melo esulta con Anzolin e Ganzetti 2' di lettura 16/02/2014 - Provateci a dire che dobbiamo usare toni bassi e andarci piano coi complimenti. Provateci a dirci che sin qui abbiamo abusato della parola “sogno” in questa stagione. Provateci, ma vi consigliamo di farlo fra qualche giorno, perché onestamente dopo il 7 a 3 rifilato alla Reggiana, sul suo campo, rischiereste di ricevere in cambio un ruggito capace di scapecciarvi.

Troppo bello il PesaroFano visto anche in casa dei granata. Per un tempo c'è stato da combattere, poi nella ripresa i “rossiniani” hanno imposto la propria musica e nella seconda metà di frazione sono decollati sino alla perentoria affermazione.

Un PesarFano decisamente MELO-VIGLIOSO, se ci passate la (forzata) storpiatura: sono ben cinque i gol realizzati dal numero 10 biancorossogranata in questa gara nella partita in terra emiliana. Un pokerissimo che brilla tanto quanto le reti del solito Nico Sgolastra (fondamentale il suo gol del momentaneo 1 a 1 raggiunto a ridosso dell'intervallo, dopo che il PesaroFano era andato sotto 1 a 0, per “colpa” di Dudù Costa al 7') e di Tonidandel, autore del 3 a 1 che ha “scoperto” la Reggiana, e dopo il sussulto di Cividini, di volare sino al 7 a 3 finale. Bravo anche Corvatta - tanto per cambiare -, protagonista di alcune belle parate quando il risultato era ancora in bilico, così come tutto il resto della squadra, che quando il gioco si fa duro, dimostra di essere di roccia.

Con questi tre punti, in concomitanza degli altri risultati, l'Italservice PesaroFano raggiunge quota 35 punti e resta al quarto posto, ma con una partita in meno rispetto alle due sarde che la precedono, Cagliari e Sestu, avanti rispettivamente di 3 ed 1 punto. Non solo: tanto per ricordarvi che ci piace se ci date dei pazzi, sottolineiamo anche che il New Team FVG ha pareggiato a Forlì (5-5) e la distanza dalla vetta è scesa da 10 a 8 punti. Guardare il calendario per calcolare se siamo davvero così pazzi (a guardare ancora al primo posto). Oppure no...

Tabellino BITECNOLOGY REGGIANA-ITALSERVICE PESAROFANO 3-7 (p.t. 1-1)

BITECNOLOGY REGGIANA: Vezzani, Amarante, Giardino, Dudù Costa, Guerra, Cividini, Salamone, Sestili, Cianci, Mariani, Baravelli, Firmani. All. Checa
ITALSERVICE PESAROFANO: Corvatta, Tonidadel, Sgolastra, Melo, Tres, Ganzetti, Pieri, Ditommaso, Ugolini, Anzolin, Baldelli, Baccaglia. All. Osimani

RETI: 7’ Dudù Costa (R), 19’ Sgolastra (PF); 22’ Melo (PF), 25’ Tonidandel (PF), 26’ Cividini (R), 30’, 31’, 36’ e 37’ Melo (PF).
ARBITRI: Castellino Calogero (Treviso), Romanello Simonetta (Padova) CRONO: Alberto Volpato (Castelfranco Veneto)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2014 alle 08:16 sul giornale del 17 febbraio 2014 - 1304 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, pesaro, calcio a 5, ganzetti, serie A2, italservice, italservice pesarofano, pesarofano, melo, anzolin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/YAv