Colbordolo: furto di rame in un'azienda artigianale di Talacchio, arrestati due croati

2' di lettura 25/10/2013 - I Carabinieri di Montecchio hanno arrestato due cittadini croati, un pregiudicato di 25 anni, residente a Mondolfo ed un incensurato di anni 19, residente a Fano, per furto aggravato. I due avevano asportato dall’interno di una azienda artigianale della zona industriale di Talacchio, 140 kg circa di cavi di rame, ricavati con violenza dai macchinari e dalla linea elettrica.

Continuano i servizi dell’Arma di Pesaro per contrastare i furti in abitazioni, presso aziende industriali ed all’interno di esercizi pubblici.

I Carabinieri della Stazione di Montecchio di Sant’Angelo in Lizzola unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pesaro, nel pomeriggio di giovedì 24 ottobre 2013, nel corso di un articolato servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, due cittadini croati: un pregiudicato di anni 25, residente a Mondolfo ed un incensurato di anni 19, residente a Fano responsabili di furto aggravato in concorso.

I due sono stati rintracciati e bloccati dai carabinieri, dopo un breve inseguimento, a bordo di un’autovettura, immediatamente dopo aver asportato dall’interno di una azienda artigianale, sita nella zona industriale di Talacchio di Colbordolo, 140 kg circa di cavi di rame, ricavati con violenza dai macchinari e dalla linea elettrica ivi installati. La successiva perquisizione veicolare ha permesso di rinvenire e sequestrare, inoltre, numerosi attrezzi idonei allo scasso e utilizzati per ricavare il materiale rubato.

Tutta la refurtiva recuperata, per un valore di almeno 1.000,00 euro circa è stata restituita all’avente diritto. Nella tarda mattinata odierna, gli arresti sono stati convalidati dal Tribunale di Urbino, che ha disposto gli arresti domiciliari per il 25/enne e rimesso in libertà il 19/enne, in attesa del processo fissato per il mese di novembre 2013.






Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2013 alle 17:15 sul giornale del 26 ottobre 2013 - 1568 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, pesaro, arresto, colbordolo, furto, talacchio, furto di rame, rame, roberta baldini, carabinieri di montecchio, news pesaro, azienda artigianale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TCt


Per un valore presunto di 1000 euro potrebbero aver fatto danni per qualche migliaio di euro. Presto saranno tutti e due liberi di ricominciare a rubare e fare danni a spese di chi lavora onestamente. Come se non bastassero questi qualcuno vorrebbe l'indulto.