Calcio: Eccellenza, termina in pareggio il match tra Vismara e Montegiorgio

Vismara-Montegiorgio 4' di lettura 08/10/2013 - Il Vismara, dopo la bella prestazione al Riviera delle Palme, affronta in casa l’altra matricola Montegiorgio, che già viaggia nella zona alta della classifica. Fra i pesaresi assente capitan Tebaldi per infortunio, mentre per gli ospiti, Nwanze per squalifica.

Inizio partita vibrante, con i padroni di casa che hanno una partenza frizzante ed imbastiscono diverse azioni veloci nei primi dieci minuti creando subito due occasionissime con Zonghetti, che al 6’ su azione personale, dopo aver saltato diversi avversari nell’apprestarsi a tirare, si fa anticipare a pochi metri dalla linea da un difensore ospite. La replica avviene dopo circa un minuto con un tiro rasoterra a Tubaro battuto, ma con Pulcini che salva con non senza difficoltà e forse con un tocco di mano sulla linea di porta. Il Montegiorgio incassa il colpo, ma riesce immediatamente a reagire con Marcoaldi che appena entrato in area scaglia un forte tiro che viene bloccato da Gerbino. La partita scorre via con le due squadre ben messe in campo e che si affrontano a viso aperto, mostrando entrambi un ottimo gioco e con notevoli valori tecnici a livello individuale. Al 19’, dopo che, i padroni di casa provano a sbloccare il risultato senza riuscirci con un tiro dal limite di Cossa, parato a terra da Tubaro, capitan Bellucci su disimpegno difensivo liscia la palla, che gli viene sottratta da Marcoaldi, il quale appena entrato in area ci prova con un forte tiro, respinto da Gerbino, ma la palla cade nei piedi di Girolami posizionato all’altezza del dischetto, che a porta vuota manda clamorosamente la sfera sulla traversa.

Ripresa che inizia con i pesaresi subito in avanti a spingere, ma dopo qualche minuto gli ospiti prendono le misure ed iniziano a fare il pressing alto stoppando quasi sistematicamente tutte le iniziative del centrocampo del Vismara. Mister Izzotti al 7’ fa esordire il neo acquisto Oliveri, punta di razza, che si posiziona al fianco di Marcoaldi. Con il passare dei minuti vista l’impasse in cui si era messa la gara, Mister Scardovi, fa entrare in campo Rossini al posto di Cossa, al fine di dare più velocità in attacco. Al 20’ Vaierani ci prova con un tiro dal limite, che però viene respinto dalla difesa. Con il passare dei minuti il gioco si fa sempre più maschio, anche per il terreno di gioco divenuto sempre più pesante per l’incessante pioggia caduta per tutto il match, con i giocatori che riescono a fatica a controllare la palla. Al 33’ un bel tiro all’incrocio di Marcoaldi su punizione dal limite, viene parato con volo plastico da Gerbino, che devia in angolo. Finale di partita con il Vismara che accenna al pressing e con il Montegiorgio che si rende pericoloso in qualche ripartenza veloce, ma che finisce senza un nulla di fatto e con il risultato finale che premia sicuramente di più la squadra ospite.

Mister Izzotti: Pareggio giusto anche se ai punti forse meritavamo più noi, vista la traversa colpita da Girolami e la punizione nel finale di Marcoaldi. Mi era stato detto che i nostri avversari avevano fatto una bella partita domenica scorsa con la Sambenedettese ed oggi ho potuto constatare che effettivamente il valore tecnico non si discute.

Mister Scardovi: A noi più che altro ci interessava continuare la linea che avevamo espresso domenica, cioè di quella dell’attenzione e dello spirito giusto. Oggi avevamo fatto un buon primo tempo, dove abbiamo creato due o tre palle gol nitide. Di cui in una con la palla fermata con la mano sulla linea di porta e questa è già la terza domenica che non ci viene concesso un rigore netto. Comunque sono contento del gioco espresso dai miei ragazzi.

VISMARA PESARO 0 MONTEGIORGIO 0

FORMAZIONI
VISMARA: 4-3-1-2 Gerbino 6,5, Meglio 6, Tinti 6, Liera 6,5, Bellucci 6; Bartoli 5,5, Barbieri 6( 44’ st. Gentili n.g.), Biagini 6,5; Vaierani 6( 40’ st. Bastianoni n.g.); Cossa 6 (19’ st. Rossini 6) , Zonghetti 6. All. Scardovi. A disp. Giustino, Ruggeri, Letizi, Maffei.
MONTEGIORGIO: 4-4-2 Tubaro 6,5; Amadio P. 6, Corradetti 6, Finucci 6,5, Pulcini 6,5; Carboni 6, Girolami 6( 30’ st. Borraccini n.g.), Biondi 6, Nardini 6 ( 7’ st. Olivieri); Marcoaldi 6,5, Cardinali 6,5. All: Izzotti. A disp. Mori, Adamoli, Mariani, Tarquini, Amadio A.
Arbitro: Stefano Camilli di Foligno
Recupero: 0’ p.t., 4’ st.
Ammoniti: Cossa, Vaierani, Tubaro, Cardinali, Biondi, Liera, Bellucci






Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2013 alle 10:35 sul giornale del 09 ottobre 2013 - 842 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, eccellenza, sport pesaro, Antonio Cardinali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SNW