Calcio a 5: tris di vittorie per la Pesarofano di mister Pianosi. Ivan Delcarmine e Diego Vagnini sugli scudi

Ivan Delcarmine e Diego Vagnini 3' di lettura 01/10/2013 - La juniores del Pesarofano arriva alla sosta di campionato, imbattuta. Un risultato inaspettato ma di grande soddisfazione per lo staff tecnico, i dirigenti, gli accompagnatori e i genitori che hanno creduto in questo progetto.

Innanzitutto parliamo del gruppo che è molto coeso e formato da ragazzi umili e intelligenti che, pur provenendo dal calcio a 11, hanno appreso i fondamenti del Futsal che mister Fabrizio Pianosi gli sta inculcando con pazienza ma grande soddisfazione. Ed il bello è che ora, invece del vuoto, ci sono tanti ragazzini del 97’, 98’ e ’99 che fremono per mettersi in evidenza, in attesa di poter debuttare nella coppa e nel campionato della loro categoria allievi. La partita di sabato è stato lo specchio delle altre con una partenza un po’ in sordina, gioco lento ed impacciato ma poi alzata la velocità e il pressing, diventata bella e molto redditizia. Vero è che alcuni goals sono stati realizzati da calcio d’angolo ma è pur sempre vero che occorre farli ed alcune giocate dei vari Cuomo, Delcarmine, Bonci, Vagnini (’97) e Galli, fanno davvero ben sperare per il futuro.

Il Pesarofano passava in vantaggio al 12’ con una bellissima azione iniziata da Vagnini (bella sorpresa della partita) per Delcarmine che lanciava sul secondo palo un solitario Bonci che trasformava. Il Fabriano pareggiava al 19’ su azione nata da un incomprensione difensiva con un cambio appena effettuato. Ci pensava un Delcarmine finalmente in gran spolvere a riportare i biancorossi in vantaggio con una punizione di rare precisione e potenza. La squadra a quel punto si è sbloccata e iniziava a girare a pieni giri mettendo a dura prova la difesa ospite con Galli, Cuomo e Bonci. Il terzo goal veniva su azione di calcio d’angolo con preciso passaggio di Bonci per Cuomo e il quarto su azione simile con con Bonci sempre in versione di assist man questa volta per Del Carmine. Pandolfi, blindava la porta su una buona azione avversaria e la prima frazione terminava 4-1.

La ripresa inizia con una gran azione di Vagnini che pur strattonato riusciva ad andare al tiro costringendo il portiere ad un vero e proprio miracolo. Per un’altra disattenzione, il Fabriano accorciava le distanze al 36’ in contropiede. Poi Pandolfi, nell’azione successiva, salvava la sua porta. Al 45’ il Pesarofano ristabiliva le distanze con Delcarmine che operava un doppio tunnel e calciava di potenza. Il 6-2 al 52’,era frutto dell’ennesimo schema da calcio d’angolo con protagonisti Galli in versione assist man e Vagnini che di potenza scaraventava in rete sotto il sette scrollandosi di dosso un po’ la scimmia che aveva. Al 56’ su azione di Galli ribattuta di piede dal portiere in uscita, era ancora Vagnini a scaricare con tutta la potenza, la palla in rete. 61’ bel contropiede orchestrato da Bonci che passava a Baldelli (altro ’97) il quale con freddezza appoggiava al compagno Cuomo, libero sul secondo palo. Infine a pochi secondi dal fischio finale, era il Fabriano ad accorciare le distanze.

Considerato che la squadra aveva Cuomo al 40/ 50%, Cefariello assente per influenza, Filippucci out per un intervento al menisco e Allkani non ancora convocabile per problemi di tesseramento, Alessandri e Lobrano con problemi fisici, c’è solo da guardare avanti e pensare positivo.

PESAROFANO – REAL FABRIANO 8-3 (4-1)
Marcatori: 3 Delcarmine, 2 Cuomo e Vagnini, 1 Bonci
FORMAZIONE: Pandolfi (VK) e Diotalevi (port); Bonci, Cuomo (K), Delcarmine, Gentiletti, Baldelli, Filippucci, Vagnini, Galli, Mercolini. All Pianosi.






Questo è un articolo pubblicato il 01-10-2013 alle 09:23 sul giornale del 02 ottobre 2013 - 1139 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio a 5, vivere pesaro, vis pesaro, sport pesaro, pesarofano, calcio serie d, luca pandolfi, diego vagnini, ivan delcarmine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/St7





logoEV