Ben arrivato a casa Lollino!!

1' di lettura 13/09/2013 - Abbiamo sofferto e pregato con voi, ma adesso possiamo finalmente gioire tutti insieme. Un abbraccio a Emanuele (collega di PU24) e Dayana, che hanno patito le pene dell'infermo in questi lunghissimi interminabili giorni fra viaggi in Ancona e a Pesaro. Un bacione sulla guancia al piccolo Lorenzo.

Ecco quello che scrive il papà/collega che vogliamo condividere anche con i nostri lettori di Vivere Pesaro dopo aver tenuto un groppo in gola per troppo tempo:

Dopo 10 giorni di terapia intensiva al Salesi di Ancona e 11 giorni in Patologia neonatale al San Salvatore, il piccolo Lorenzo è finalmente a casa. Un grazie a tutti quelli che hanno gioito con noi e poi sofferto, a chi ha pregato, sperato e poi gioito di nuovo di questo miracolo. In queste ultime tre settimane da incubo ci siamo resi conto di avere vicino tantissime persone meravigliose che ci vogliono bene. Grazie di cuore. Vi abbracciamo tutti. Vi vogliamo bene. Discorso a parte merita il personale del Salesi e quello del San Salvatore. Dal primo medico, alle ostetriche, agli infermieri fino all'ultimo dei portantini, tutti - e dico tutti - si sono comportati in maniera splendida, mostrando grande professionalità e, cosa non trascurabile, sensibilità fuori dalla norma. Siete stati splendidi. Grazie.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2013 alle 13:26 sul giornale del 14 settembre 2013 - 4387 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, neonato, nascita, notizie pesaro, luca pandolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RJo