Volley: arriva da Montecchio il secondo palleggiatore Snoopy, Elena Sacchi

Elena Sacchi, palleggiatrice Snoopy Pesaro 3' di lettura 14/08/2013 - Reduce da un grave infortunio, la pesarese sarà pronta per l’inizio della stagione.

Tanto entusiasmo e tanta voglia di iniziare la sua nuova avventura in B1. Per Elena Sacchi, palleggiatrice vent’enne, il ritorno alla Snoopy è un sogno che si avvera. Dopo aver conquistato la serie C tre anni fa, Sacchi ha militato nel volley Montecchio (serie C e B2), società che l’ha cresciuta e nella quale ha svolto tutti i campionati giovanili, conquistando anche un titolo provinciale con l’U16.

Quando hai capito che saresti diventata una brava palleggiatrice? “Ci è voluto un po’ di tempo. All’inizio ero davvero negata. Poi dall’U14 in poi ho sempre fatto solo l’alzatrice. Devo molto al Volley Montecchio e ad Elisa Palazzi, che mi allenato nelle giovanili. Ma devo dire che il vero salto di qualità, soprattutto mentale, l’ho fatto alla Snoopy”

Te lo aspettavi di tornare alla Snoopy, addirittura in prima squadra? “Vengo da un brutto infortunio al ginocchio, rimediato la scorsa stagione. Ero pronta a passare un’estate tra riabilitazione e ricerca di una squadra, perché temevo che nessuno mi avrebbe cercata. Quando Barbara Rossi mi ha proposto di venire a giocare in B1 non ci ho pensato due volte. Anche se per me sarà il primo anno da non titolare, è un’occasione importante per crescere”

Come procede la riabilitazione? “Ho finito il mio programma ufficiale il 23 luglio. Continuerò a lavorare tutta l’estate e per l’inizio della stagione sarò pronta al 100%”

Alla Snoopy lavorerai con Carraro, palleggiatrice della nazionale: “Siamo anche nate lo stesso giorno, il 25 luglio. Spero sia di buon auspicio. Per me sarà molto stimolante allenarmi con lei.”

Ti spaventa il salto da una B2 ad una B1? “Più che il livello mi preoccupa il fatto che vengo da un infortunio e non so ancora come reagirò ai cambi di velocità e al campo. Per il resto sono pronta. Mi piace lavorare e la quantità di allenamenti non mi spaventa. Università permettendo sarà in palestra anche al mattino. Anzi, non vedo l’ora di iniziare”

Elena Sacchi prenderà il posto di un’altra giovane del territorio, Ilaria Battistoni, andata in B2 al Gabicce: “Ilaria aveva bisogno di giocare – spiega Rossi – e a Gabicce sarà titolare. Inoltre c’è un ottimo allenatore come Moretti che completerà la sua crescita tecnica”. Per quanto riguarda Elena Sacchi, il presidente Snoopy sottolinea: “Con Elena allarghiamo il gruppo di ragazze del territorio presenti in prima squadra. Per ora siamo a quattro, ma vorrei arrivare a sette/otto. Intanto ci godiamo queste quattro giovani pesaresi. Su Elena non nutro il minimo dubbio. La conosciamo e sappiamo quanto può dare alla squadra. Per questo un ringraziamento particolare va fatto al volley Montecchio, che l’ha cresciuta e che ora le permette di vivere un’esperienza importante come quella di una B1”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2013 alle 07:48 sul giornale del 16 agosto 2013 - 2559 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, pesaro, volley, snoopy pesaro, palleggiatrice, elena sacchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/QFm





logoEV
logoEV


.