Forza Nuova contro i nomadi: 'Superato ogni limite, useremo la forza per allontanarli'

Nomadi 2' di lettura 14/08/2013 - Forza Nuova interviene duramente in seguito all'episodio che ha visto protagoniste alcune nomadi che si sono lavate all'interno del Santuario della Madonna delle Grazie con acqua benedetta, per poi tornare tranquillamente a chiedere denaro ai fedeli.

“Con l'episodio avvenuto presso il Santuario di via San Francesco sono stai superati tutti i limiti, un gesto ignobile in spregio alla religione Cattolica e al sentimento dei fedeli, nonché in odio alla cultura ed alla tradizione italiana”si legge in nel comunicato stampa di FN.”

“Questi comportamenti aberranti non possono essere tollerati, così come la presenza di individui, di chiara provenienza, che importunano i fedeli presso i luoghi di culto della città con insistenti richieste di denaro. Sarebbe opportuno che chi ricopre cariche istituzionali, a partire dal sindaco Ceriscioli, condanni situazioni e gesti del genere che sono sempre più frequenti in una città che sta velocemente scivolando nel grado, in balia di bande straniere di varia provenienza. Delle stucchevoli frasi di circostanza riguardo tolleranza e accoglienza i pesaresi non sanno che farsene, costretti a fare i conti con una città che sta diventando invivibile. Una città che somiglia sempre più ad una giungla urbana del terzo mondo".

"Forza Nuova invita tutti i pesaresi che hanno a cuore la propria città a non alimentare situazioni di accattonaggio, e a pretendere l'immediato allontanamento di questi personaggi in particolare dai luoghi di culto e dagli ospedali. In questo momento ci sono moltissimi italiani che non hanno il pane da dare ai propri figli che scelgono di vivere il proprio dramma con dignità. Sono loro che vanno aiutati in ogni modo possibile, non certo squallidi teatranti che viaggiano in Mercedes e vivono di espedienti più o meno leciti. Nei prossimi giorni i militanti di Forza Nuova inizieranno a presidiare i principali luoghi di culto per scongiurare il ripetersi di situazioni odiose".

"Se necessario, useremo la forza per allontanare gli accattoni. Pretendiamo il rispetto delle nostre tradizioni e della nostra cultura, e invitiamo chi non è d'accordo a togliere il disturbo il prima possibile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2013 alle 11:12 sul giornale del 16 agosto 2013 - 3883 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza nuova, pesaro, nomadi, vivere pesaro, pesaro urbino, notizie pesaro, forza nuova pesaro urbino, davide ditommaso, nomadi pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/QGp





logoEV
logoEV


.