Basket: Nazionale sorde, bilancio delle Olimpiadi di Sofia e prossimi appuntamenti

Conferenza nazionale basket sorde 2' di lettura 14/08/2013 - Si è svolta nella sede della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino la conferenza stampa per stilare il bilancio della nazionale di basket sorde agli ultimi Giochi Olimpici per non undenti di Sofia, in Bulgaria.

Le azzurre silenziose dopo una entusiasmante vittoria sulla Russia di un solo punto hanno chiuso la loro prima Olimpiade a quinto posto. Un prestigioso piazzamento che vale il pass per i Mondiali. "Un successo che ci ha qualificato per i Mondiali che saranno a Taiwan nel 2015 — commenta il direttore tecnico Beatrice Terenzi —, in Cina però puntiamo a vincere una medaglia, è per questo che cerchiamo altre giocatrici, magari di Pesaro, che ci permettono di aspirare al podio".

L’avventura olimpica si è realizzata grazie al contributo di CheBolletta, main sponsor, ma anche grazie al sostegno della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino: "Abbiamo voluto appoggiare questa realtà perchè è per noi un bel connubio di sport ed economica — spiega Alberto Drudi, presidente della Camera di Commercio —, siamo andati a Sofia, abbiamo partecipato alla cerimonia di apertura e visto la partita dell’Italia contro gli Usa. E’ stata anche l’occasione per incontrare il presidente e il direttore della Camera di Commercio di Sofia e l’ambasciatore. In Bulgaria abbiamo avviato importanti relazioni economiche".

Tra i sostenitori della Nazionale anche la fondazione Meuccia Severi, sempre vicina alle atlete silenziose fin dagli Europei. Prossimo appuntamento importante per il baske sordi è l’Eurocup, una sorta di coppa campioni, realizzata grazie all'unione di forze di Comune, Esatour, Fssi e Dibf. La manifestazione per la prima volta nella nostra città, si svolgerà a Pesaro dal 27 novembre al 1 dicembre 2013. Oltre alla femminile, ci sarà anche la squadra maschile dell’Asd Sordi Pesaro. In campo circa 20 club provenienti da tutta Europa.

Il progetto della Nazionale di basket sorde è nato a Pesaro e vive grazie all'aiuto economico, tecnico e logistico di tante persone, enti e cooperative. Per la partecipazione alle Olimpiadi, si ringrazia anche il Comune, l'assessore Enzo Belloni, il responsabile dell'ufficio sport Giulio Gigliotti, Valter Giangolini, il presidente dell'Olimpia Sport' s School e responsabile della ConfartFidi Roberto Esposito, Mario Pinto di Punto Pubblicità, i Bees Pesaro, l'Hotel Des Bains di Pesaro e l'Unipol di Milano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2013 alle 15:46 sul giornale del 16 agosto 2013 - 1625 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, sport pesaro, nazionale basket sorde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/QF9





logoEV
logoEV
logoEV


.