Matteo Renzi a Rocca Costanza al festival di Popsophia

Matteo Renzi 1' di lettura 03/07/2013 - Il politico più pop della scena italiana contemporanea, Matteo Renzi, anticipa a questo venerdì la sua presenza al festival di Popsophia. Invece del saluto e del breve intervento previsto per sabato 6, il sindaco di Firenze sarà a Pesaro venerdì 5 luglio alle 18.30 e lo fa per onorare ancora meglio l’invito ricevuto.

Renzi partecipa al Festival con lo spazio di una lectio. Sveste i panni del politico puro per approcciarsi alla questione regina di Popsophia 2013, “Eroi e antieroi”, e presentare al pubblico di Pesaro il suo ultimo libro, “Oltre la rottamazione” (Mondadori, 2013).

Un raccontare l’esperienza politica in forma di empiria, come una vera e propria questione filosofica. Il suo ultimo lavoro bibliografico è un manifesto del pensiero politico di Renzi, un saggio colloquiale che intende enfatizzare sul ritorno alla politica, alla gente e al suo sentire, ponendo le basi per quella rivoluzione del nuovo che può essere vista sia come atto eroico, che come atto antieroico.

È al pensiero politico, sociale e culturale di Matteo Renzi, classe 1975, appartenente a quella generazione cresciuta tra cartoni animati giapponesi e Happy Days, che Popsophia dedica un affresco della contemporaneità politica, eleggendo proprio il primo cittadino di Firenze a simbolo di quella dicotomia della critica che si arrabatta nel definirlo ora eroe e ora antieroe dell’Italia politica di oggi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2013 alle 11:39 sul giornale del 04 luglio 2013 - 1566 letture

In questo articolo si parla di cultura, firenze, matteo renzi, popsophia, sindaco di firenze

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/O2d





logoEV
logoEV
logoEV