La Società Dante Alighieri ha rinnovato i vertici

Dante Alighieri 2' di lettura 26/05/2013 - Il Comitato di Pesaro della Società Dante Alighieri, il 22 maggio, ha rinnovato le cariche sociali. Lucia Oliva è stata eletta all’unanimità nuovo Presidente; eletti anche i dirigenti con le rispettive cariche: Segretario Patrizia Coltrinari, Vice Presidente Francesca Matacena, Tesoriere Alessandro Rinolfi, Consigliere Giuseppe Franchini.

La nascita del Comitato pesarese della Dante Alighieri risale al 1894, cinque anni dopo che Giosuè Carducci fondò a Roma la Società intitolata al grande poeta. Da quel primo sodalizio scaturirono oltre cinquecento comitati affiliati in tutto il mondo, 80 dei quali in Italia . Sempre attiva nel panorama culturale della Provincia con lo scopo di tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiana nel mondo, ha avuto quali protagonisti di questi quasi 120 anni di attività importanti esponenti del mondo intellettuale pesarese, ultimo in ordine dio tempo, ma non per importanza, il professor Alfredo Prologo, che ha dedicato grande attenzione alla vita culturale della città e della provincia promuovendo eventi quali la “Lectura Dantis” che rimarranno nella memoria storica del territorio.

Una presenza significativa in una provincia, quella di Pesaro e Urbino, che vede lo stesso Dante toccare e citare numerose volte le suggestive località di Urbino, Fiorenzuola di Focara, Gradara, Fano, Fonte Avellana.

"Ciò che ha ispirato la mia candidatura è stata la grande affezione ad un'istituzione che gode di prestigio in tutto il mondo- ha dichiarato Lucia Oliva –e che opera per promuovere la Cultura a cui la mia persona si è dedicata con passione fin da giovanissima. Molto ha contato anche l'affettuosa insistenza dei colleghi del Consiglio Direttivo. Con entusiasmo ho quindi accettato il nuovo incarico; intendo quindi mettere a disposizione la mia esperienza anche didattica per fondare a Pesaro un Corso di Lingue per stranieri. In tal senso la nostra associazione dovrà analizzare e valutare le condizioni per continuare a svolgere certamente un ruolo di guida e promozione culturale nazionale, rappresentando le numerose eccellenze che compongono il territorio: Università, Conservatorio, Accademia delle Belle Arti, Biblioteca Oliveriana e Federiciana, Fondazione Rossini solo per citarne alcune".

Abbiamo comunicato alla sede centrale a Roma l’avvenuta elezione di Lucia Oliva, - riferisce Franchini Giuseppe- e la mia riconferma tra i dirigenti del Comitato testimonia la continuità dei progetti in essere al quale si affianca il desiderio di rivitalizzare le sorti della Società pesarese con la scelta di un nuovo gruppo dirigente. Un comitato d’onore affiancherà il nuovo direttivo come investimento attraverso la Cultura per il futuro della nostre nuove generazioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2013 alle 21:55 sul giornale del 27 maggio 2013 - 8087 letture

In questo articolo si parla di cultura, pesaro, dante alighieri, Società Dante Alighieri, Società Dante Alighieri Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Nsc





logoEV
logoEV