Maltempo: il Consiglio dei Ministri dichiara lo 'stato d’emergenza' per Emilia Romagna e Pesaro Urbino

Palazzo Chigi 1' di lettura 10/05/2013 - Stato d'emergenza in conseguenza delle "eccezionali avversita' atmosferiche" dei mesi di marzo e aprile. Lo ha dichiarato il Consiglio dei ministri per Emilia-Romagna, provincia di Pesaro-Urbino e alcuni comuni nel territorio delle province di Arezzo, Firenze, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pistoia e Prato.

''Nella riunione del Consiglio dei ministri n. 3 - riunitosi giovedì 9 maggio - e' stato dichiarato lo stato d'emergenza, in conseguenza delle eccezionali avversita' atmosferiche che si sono verificate nei mesi di marzo e di aprile, in Emilia-Romagna, nella provincia di Pesaro-Urbino ed in alcuni comuni nel territorio delle province di Arezzo, Firenze, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pistoia e Prato''.

''Il Consiglio ha deciso altresi' -continua il comunicato- di prorogare uno stato d'emergenza gia' dichiarato in alcuni comuni dell'Umbria per eventi atmosferici eccezionali del novembre dello scorso anno''.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2013 alle 18:38 sul giornale del 11 maggio 2013 - 1569 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, pesaro, consiglio dei ministri, stato di emergenza, pesaro e urbino, frane, emilia romagna, roberta baldini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MOa





logoEV
logoEV


.