Oltre 150 studenti del Benelli hanno assistito alla prima proiezione del film 'Young Europe'

film Young Europe per la sicurezza stradale di Matteo Vicino 2' di lettura 11/04/2013 - Iniziate le proiezioni del film Young Europe per la sicurezza stradale. Nella mattinata dell’11 aprile erano oltre 150 gli studenti dell’Istituto Tecnico Statale Benelli che hanno assistito alla prima proiezione del film prodotto dalla Polizia Stradale Young Europe di Matteo Vicino.

Seguiranno ulteriori due proiezioni il 12 e 15 aprile, con il coinvolgimento di altri 300 giovani delle scuole superiori della Provincia, sempre presso il cinema Multisala UCI di questa piazza Stefanini, gentilmente concesso dalla proprietà.

Il film è stato proiettato alla presenza del Prefetto di Pesaro Urbino dr. Attilio Visconti che ha rivolto un saluto ai giovani rammentando la necessità “di riflettere sulle conseguenze di ogni azione e di far ricorso costante all’intelligenza nel nostro agire e di rispettare più di tutto la vita”

. L’incontro con gli studenti è stato coordinato dalla giornalista dr.ssa Micaela Vitri, alla presenza delle altre autorità tra cui i dei vertici della Questura di Pesaro e Urbino e della Polizia Stradale regionale e provinciale. Il film Young Europe è stato realizzato nell’ambito del Progetto Icaro, una campagna di sicurezza stradale giunta alla tredicesima edizione promossa dalla Polizia Stradale con i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’Istruzione e alla Fondazione ANIA per la sicurezza stradale, con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Psicologia della Sapienza, Università di Roma e la collaborazione del MOIGE. Il ciclo di proiezioni si inserisce in un percorso già avviato da tempo nella nostra Provincia, con i corsi di educazione stradale che la Polizia Stradale, in collaborazione con l’Ufficio provinciale scolastico e l’ADOC di Ancona, ha organizzato durante gli ultimi 5 anni nelle scuole di ogni ordine e grado.

La Polizia Stradale di Pesaro ringrazia AMI spa per il trasporto gratuito degli studenti.

L’incidente stradale è la prima causa di morte per i giovani in Italia ed in Europa e l’obiettivo è quello di parlare di legalità ai ragazzi attraverso un linguaggio che parta dalle emozioni affinché cresca in loro una maggiore consapevolezza dei rischi. Il film narra le storie di tanti ragazzi europei, accomunate dalla triste esperienza dell'incidente stradale che cambia per sempre le loro vite.

Per chi non riuscirà ad essere al cinema, Young Europe è visibile gratuitamente sul sito www.showbiz-movies.com


   

da Questura di Pesaro




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2013 alle 19:44 sul giornale del 12 aprile 2013 - 1182 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia stradale, sicurezza stradale, film, questura di pesaro, young europe, matteo vicino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/LGK





logoEV
logoEV


.