Pescatore sotto shock al largo di Pesaro salvato dagli uomini della Capitaneria di porto

Capitaneria di porto Pesaro 1' di lettura 02/04/2013 - Operazione notturna per gli uomini della Capitaneria di Porto di Pesaro che martedì notte hanno soccorso un pescatore in stato di shock a bordo di un'imbarcazione al largo del porto.

Erano circa le 1.30 di martedì notte quando gli uomini della Capitaneria di Porto, in collaborazione con il personale sanitario del Servizio 118 e del Centro Internazionale Radio Medico, hanno salvato la vita ad un pescatore dopo che nella notte era pervenuta via radio alla locale Guardia Costiera, una richiesta di soccorso da parte di un’imbarcazione da pesca in attività a circa cinque miglia dal Porto di Pesaro.

In piena notte una motovedetta con a bordo il personale sanitario del 118 è uscita in mare riuscendo ad intercettare il peschereccio con a bordo il marittimo che versava in stato di shock a causa dell'assunzione di un farmaco. Trasbordato dal peschereccio sulla motovedetta, il marinaio, 28enne tunisino, è stato trasportato in terra ferma dove a bordo di un'ambulanza è stato trasferito all'ospedale San Salvatore.

Per fortuna l'uomo è fuori pericolo.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2013 alle 13:55 sul giornale del 03 aprile 2013 - 2081 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, rossano mazzoli, notizie pesaro, cronaca pesaro, mare pesaro, soccorso in mare, Capitaneria di Porto Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Lhy







.