Alla biblioteca San Giovanni il gusto di raccontare la scrittura

biblioteca San Giovanni Pesaro 1' di lettura 12/03/2013 - Iniziano giovedì 14 marzo gli “Incontri Letterari” organizzati dal Comune di Pesaro assieme all’associazione “Seconda Era” e la biblioteca San Giovanni.

Per quattro giovedì quattro autori si raccontano, testimoni di un mestiere affascinante. Incontri di storie e stili diversi che si confrontano con i lettori e che parlano dei motivi che inducono alla scrittura.

Ospite del primo appuntamento, dal titolo “Scrivi che ti passa”, Tommaso Capolicchio, scrittore, sceneggiatore televisivo e vincitore di numerosi premi. Giovedì 21 marzo Alessandro Forlani parlerà de “La fantascienza come mestiere”. Pesarese, dal 2004 docente di sceneggiatura e storytelling all'accademia di Belle Arti di Macerata. Giovedì 28 il famoso scrittore pesarese Paolo Teobaldi che dialogherà con il pubblico su: “La scrittura: tra badurlo e l'ascesi”. Autore di tanti successi letterari, tra cui “La badante/ Un amore involontario” (2004), selezionato per il premio Strega.

Per l' ultimo incontro (giovedì 4 aprile) il pesarese Jacopo Nacci, autore di Dreadlock concluderà il ciclo con una discussione su: “ Mondi, lenti e bussole – un' idea narrativa”. L’attività rientra nel calendario del progetto GArteN (Giovani-Arte-Natura) del Comune di Pesaro, realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù - Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci - Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Tutti gli incontri si terranno alle ore 16, nella biblioteca San Giovanni. Ingresso libero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2013 alle 08:13 sul giornale del 13 marzo 2013 - 1106 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, biblioteca, Comune di Pesaro, biblioteca san giovanni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Kus





logoEV
logoEV


.