Trasporto pubblico locale, Provincia e sindacati cercano soluzioni per scongiurare i tagli regionali

trasporto pubblico locale 1' di lettura 11/03/2013 - L’assessore provinciale ai Trasporti Domenico Papi ha incontrato in Provincia le organizzazioni sindacali (presenti rappresentanti di Cgil, Filt Cgil, Uil Trasporti e Usb) per fare il punto sulla situazione del trasporto pubblico locale alla luce dei forti tagli previsti dalla Regione Marche.

Come evidenziato dall’assessore, la Provincia intende scongiurare tagli lineari e nei prossimi giorni avrà vari incontri con le altre Province per trovare soluzioni che non penalizzino gli utenti.

“Non accettiamo tagli indiscriminati – ha detto Domenico Papi – e con i sindacati abbiamo fissato un ulteriore incontro per il 25 marzo. Vorremmo che la Regione valutasse le singole realtà e le loro specifiche esigenze territoriali prima di ridurre servizi consolidati che hanno dimostrato la loro efficienza. Al tempo stesso, la Provincia sta lavorando a soluzioni che possano sopperire in altri modi al taglio dei chilometri dei servizi di trasporto pubblico locale, soprattutto in riferimento alle nuove gare di appalto. Voglio assicurare gli utenti che, qualora la Regione non dovesse tornare indietro nella decisione, garantiremo comunque tutti i servizi fondamentali, da quelli per il trasporto scolastico a quelli per i lavoratori pendolari, fino ai servizi essenziali per assicurare la mobilità nelle aree interne”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2013 alle 10:34 sul giornale del 12 marzo 2013 - 1074 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, provincia di pesaro e urbino, trasporto pubblico, provincia pesaro urbino, notizie pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Kr0





logoEV
logoEV


.