Nowcasting neve, aggiornamenti in tempo reale

Neve a Montelabbate 23 febbraio 2013 2' di lettura 23/02/2013 - Aggiornamento ore 17.30 Continua a nevicare in maniera considerevole su tutte le zone interne.

Aggiornamento ore 17:30 Continua a nevicare in maniera considerevole su tutte le zone interne. Ormai siamo prossimi ai 10-15 cm oltre i 200-300 metri anche sopra i 20 sopra i 400 metri... Le precipitazioni risultano piovose solamente nelle zone costiere e collinari limitrofe. Ora siamo nel clou dell'intensità dei fenomeni. Nelle prossime ore ci aspettiamo gradualmente un lieve calo dell'intensità, specie in serata, accompagnato da un rialzo della quota neve, specie sui settori meridionali.

Aggiornamento ore 14:30 Dal tardo mattino è ripreso a nevicare su gran parte dell'entroterra localmente fino ai fondovalle, specie nei settori settentrionali. Nevica moderatamente a Urbino, Fossombrone, Cagli, Mombaroccio, Ca Gallo, Borgo Pace e Mercatello, con accumuli già di alcuni cm, mentre nelle zone prossime al litorale i fenomeni risultano sotto forma di pioggia o mista a neve. Ancora per qualche ora possibili nevicate fino a quote basso collinari, con buoni accumuli al di sopra dei 300-400 metri. Tendenza dal tardo pomeriggio-sera a rialzo della quota neve, specie sul settore meridionale.

Aggiornamento ore 10:00 Come da previsione nella notte e primo mattino di oggi sono cessate le precipitazioni nevose che ieri pomeriggio-sera hanno interressato praticamente l'intero territorio provinciale, con accumuli in tutte le zone zone ad eccezione della fascia costiera centro-meridionale. Nel corso delle prossime ore è atteso un secondo e più intenso peggioramento per l'arrivo di una nuova intensa perturbazione da ovest. Sono previsti fenomeni diffusi, moderati o localmente forti, con neve che inizialmente riprenderà a cadere su tutto l'entroterra fino a quote molto basse (100-200 metri) o localmente in pianura, specie sui settori settentrionali. Non è escluso un nuovo interessamento della fascia costiera, in particolare nella zone di Pesaro e Gabicce.
Tuttavia nel corso del tardo pomeriggio l'afflusso di correnti più calde favorirà un lieve incremento termico, specie alle quote medie, che trasformerà la neve in piogge alle quote medio-basse. In questo frangente non è escluso il fenomeno del gelicidio (pioggia che congela al suolo) estremamente pericoloso per la viabilità. Tra la tarda serata-notte tendenza a miglioramento con cessazione dei fenomeni. Detto ciò raccomandiamo la massima attenzione per le prossime ore, specie tra le 12:00 e le 18:00, per nevicate diffuse moderate-forti che interesseranno gran parte del territorio, specie l' entroterra. Previsti accumuli di diversi cm (oltre 10-20) oltre i 300-400 metri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2013 alle 10:43 sul giornale del 23 febbraio 2013 - 2944 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, montelabbate, università di urbino, neve, meteo, news, freddo, pesaro e urbino, neve pesaro, pesarourbinometeo, pesaro meteo, news pesaro, nevica, nowcasting

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/JSF