Kendo a Gradara: parte il 5° Trofeo dell'Adriatico

Kendo a Gradara 1' di lettura 13/02/2013 - Il 16 e 17 febbraio, presso il palazzetto dello sport di Gradara, si terrà il Trofeo dell’Adriatico, ormai arrivato alla quinta edizione e diventato un appuntamento fisso per il kendo italiano.

Il kendo, che si può tradurre con “la via della spada” è l’arte della scherma giapponese che affonda le sue radici direttamente nelle tecniche e nella cultura dei samurai. La katana, la spada tradizionale giapponese, è qui sostituita da una spada di bambù flessibile (shinai) che, insieme alla caratteristica armatura protettiva (bogu), permette di esercitarsi in totale sicurezza. Una delle caratteristiche fondamentali del kendo è di fondere insieme sia la parte tradizionale sia la componente sportiva, mantenendo l’esercizio molto vario ed equilibrato, permettendo di poter praticare il kendo anche fino a tarda età.

L’associazione Shingen di Fano, che cura l’organizzazione dell’evento, quest’anno ha il piacere di ospitare Stefano Betti (6°dan) che guiderà la parte dedicata al seminario di allenamento. Betti si è sempre dedicato intensamente allo sviluppo del kendo in Italia, soprattutto a Bologna ma anche a Parma, Pesaro e Fano. E’ un arbitro federale e il suo maestro è Hirakawa Nobuo sensei (8°dan di kendo) che abbiamo avuto l’onore di avere come ospite nella scorsa edizione del Trofeo. Attualmente Betti insegna presso la scuola di kendo di Bologna. Per tutte le informazioni suggeriamo di consultare il sito appositamente creato per l'evento al seguente link: trofeodelladriatico.wordpress.com.

L'evento è aperto al pubblico ed è completamente gratuito.


   

dagli Organizzatori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2013 alle 16:55 sul giornale del 14 febbraio 2013 - 1608 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Jp2





logoEV
logoEV


.