Meteo: domenica aria fredda e neve a 1000 metri

Carpegna innevata 1' di lettura 25/10/2012 - Dalla giornata di venerdì la discesa di un fronte perturbato dal nord atlantico, determinera la formazione di un vortice depressionario fra il Mar Ligure e l'alto Tirreno, determinando una fase di moderato maltempo che interessera la nostra penisola.

A partire dalla giornata di domenica, correnti fredde in arrivo dalla Scandinavia, dopo aver determinato nevicate a bassa quota sulle regioni settentrionali, tenderanno a spingersi verso sud, interessando anche il nostro territorio.

Situazione a cura di: Francesco Cangiotti e Alessio Casagrande

Previsione per venerdì 26 ottobre

Mattino: cielo poco nuvoloso o variabile con ancora foschie e nubi basse lungo la costa e zone basso collinari, ma in generale dissolvimento.
Pomeriggio: cielo parzialmente nuvoloso con tendenza a generale peggioramento nel corso del pomeriggio ad iniziare dai settori interni dove si potranno verificare piogge sparse.
Sera/Notte: cielo nuvoloso o coperto con piogge sparse a tratti un pò su tutte le zone.
Temperatura: in lieve temporaneo aumento in pianura nei valori massimi, in calo in quota.
Vento: inizialmente deboli da est lungo la costa, deboli o moderati sud-ovest sulle zone interne, ma con tendenza a venti moderati occidentali sui rilievi e da sud-est lungo la costa, con aria più secca.
Mare: mosso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-10-2012 alle 09:07 sul giornale del 26 ottobre 2012 - 1338 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, carpegna, università di urbino, neve, meteo, freddo, inverno, pesaro e urbino, neve pesaro, pesarourbinometeo, pesaro meteo, meteo pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fk9





logoEV
logoEV