Concerto dell'Ensemble vocale 'Toto Corde' alla Madonna del Carmine

Chiesa del Carmine Pesaro 2' di lettura 26/09/2012 - Sabato 29 settembre, alle 21, nel Santuario della Santa Vergine del Carmelo, in Corso XI settembre, l’Ensemble vocale “Toto Corde” di Rimini diretto dal Maestro Pietro Ceccarelli, e il Coro gregoriano “Beata Gens” diretto dal Maestro Oscar Chiodini eseguiranno JOANNES VOCABITUR: Vespri della Natività di San Giovanni Battista in forma di concerto.

I canti saranno accompagnati all’organo dal maestro Alessandro Casali con musiche di Bach, Bull, Gabrieli e Pachelbel. Il repertorio nasce da una ricerca di canti inediti che hanno dato vita alla liturgia. Tra i cantori figurano Antonino Amato, Giuseppe Buda, Maddalena Casadei, Pietro Ceccarelli, Raffaella Ceccarelli, Oscar Chiodini, Fabrizia Conti, Giampiero Lascaro, Annarita Mancini, Alessandra Pedini, Paolo Rinaldi, Marco Rossi, Giambattista Volpones, Alessandra Zuli.

L’Ensemble vocale Toto Corde è nato nel 2005 da un gruppo di artisti con esperienze musicali varie e qualificate, uniti nell’intento di riscoprire, valorizzare e promuovere il repertorio polifonico del Rinascimento e del Barocco, testimonianza di una civiltà colta e raffinata. Il gruppo svolge attività concertistica e didattica in rassegne, eventi culturali o accademici e manifestazioni religiose. Il coro gregoriano “Beata Gens” è sorto a Rimini nel 2002 dal desiderio di alcuni appassionati di qualificare il canto liturgico. Oltre al servizio ecclesiastico, il gruppo ha eseguito numerosi concerti, tra cui due dedicati ai canti citati nella commedia dantesca, lezioni concerto all’Università della Terza Età, manifestazioni culturali e rassegne vocali organizzate dalla Provincia e dal Comune di Rimini o altri enti.

Tali occasioni hanno consentito di allargare il repertorio a forme non più praticabili nel nuovo rito e di approfondire con accurato studio la scienza semiologica, la sua realtà storica, liturgica, teologica e la tecnica della sua realizzazione nella pratica vocale. Il coro, iscritto all’AERCO, intende operare nel solco lasciato dal testamento spirituale di Dom Eugène Cardine, a servizio della Bellezza. Ultimamente ha eseguito in concerto gli uffici notturni di molte festività. Ha cantato il Proprium della SS.ma Trinità alla Messa di Papa Benedetto XVI durante la sua visita a San Marino e Montefeltro il 19 giugno 2011.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2012 alle 17:11 sul giornale del 27 settembre 2012 - 1777 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, vivere pesaro, concerto pesaro, chiesa del carmine, beata vergine del carmine, borgo pesaro, toto corde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/EgM





logoEV