Ripopolamento ittico, Porto fa il sub davanti al Monte Castellano

assessore Tarcisio Porto immersione spiaggia di levante 1' di lettura 02/08/2012 - Si era già immerso, mesi fa, sulle tracce dell’antico galeone, al largo della spiaggia di Levante. Ora Tarcisio Porto torna a fare l’assessore sub.

Con bombola, muta e pinne: "Sabato 4 agosto, alle ore 9, con il direttore d’area Stefano Gattoni effettueremo un sopralluogo tre miglia al largo della Croce del San Bartolo, davanti al Monte Castellano, utile alla predisposizione del ripristino, come avevano annunciato in passato, di una barriera antistrascico finalizzata al ripopolamento ittico". Nel dettaglio: "E’ una zona lunga tre chilometri e mezzo e larga 250 metri. Un rettangolo, dove saranno realizzate strutture-tane per i pesci. E dove, appunto, non si potrà pescare perché le barriere strapperanno le reti".

Le risorse: "Dalla Regione – continua l’assessore - abbiamo ottenuto un finanziamento di 250mila euro per sviluppare l’azione, che potrà essere utile anche per attività subacquea e sportiva". Sub Tridente farà da supporto logistico, per individuare la migliore modalità d’intervento e l’ottimale posizionamento delle strutture: "Con loro, una collaborazione ormai consolidata", conclude l’assessore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2012 alle 15:14 sul giornale del 03 agosto 2012 - 2410 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, provincia di pesaro e urbino, assessore, provincia pesaro urbino, vivere pesaro, tarcisio porto, notizie pesaro, mare pesaro, tridente, ripopolamento mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Cpd





logoEV