Decreto taglia-province: Pesaro e Urbino si salva

Matteo Ricci Presidente Provincia di Pesaro e Urbino 1' di lettura 24/06/2012 - Il decreto legge per la soppressione delle Province su cui sta lavorando il Governo sta prendendo gradatamente forma. Nelle Marche resterebbero due Province e forse una nuova: Ancona, attualmente commissariata, Pesaro-Urbino e Ascoli-Fermo-Macerata.

Le nuove ipotetiche indicazioni del governo per eliminare le Province impongono tre parametri che dovranno essere soddisfatti, almeno al 66 % (quindi 2 su 3) per far sì che una qualsiasi provincia italiana non sia eliminata e accorpata. I parametri sono: popolazione superiore ai 350mila abitanti, estensione superiore ai 3mila chilometri quadrati, numero minimo di Comuni di appartenenza 50.

Pesaro e Urbino si salva con due su tre: popolazione di 366.963 abitanti (aggiornata 2010), 60 Comuni. Dato in difetto solo quello della estensione che è 2564 km quadrati.










logoEV
logoEV


.