Bologna: falsi tartufi venduti come veri, coinvolta anche ditta di Pesaro e Urbino

tartufo 2' di lettura 19/06/2012 - Sequestrati oltre 300 chili di tartufo "tarocco" e denunciati i titolari di quattro aziende tra Pistoia, Bologna, Pesaro e Urbino. I carabinieri del nucleo di Bologna hanno scoperto che i costosi tuberi venivano importati dal Nord Africa.

I Carabinieri, nell’ambito di attività di controllo a ristoranti della provincia hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro i prodotti di dubbia provenienza e con caratteristiche che facevano sorgere forti dubbi sulla loro genuinità. Sono stati sottoposti alla analisi di laboratorio da parte della facoltà di Agraria (dipartimento di Protezione e Valorizzazione agroalimentare) dell’Università di Bologna, che ne ha certificato l’appartenenza alla specie molto comune e di nessun pregio, il cosiddetto “tuber oligospermum”, una tipologia di tartufo di provenienza nord-africana, illegale in Italia L’attività investigativa ha portato all’individuazione di quattro ditte di commercializzazione all’ingrosso di funghi e tartufi, site nelle province di Bologna, Pistoia e Pesaro- Urbino, che effettuavano attività di contraffazione e sofisticazione, utilizzando anche depositi clandestini.

In particolare, è risultato che la ditta toscana importava clandestinamente dal Nord Africa tartufi di nessun valore, per poi venderli alle altre tre aziende che li sottoponevano a lavorazione con l’utilizzo di oli ed aromi sintetici dal caratteristico odore. Il prodotto così ottenuto veniva quindi commercializzato, intero o in confezioni sottolio destinate al consumatore, come pregiato “tartufo bianchetto” il cui valore di mercato oscilla tra i 180 e i 700 euro al chilo. Nel corso delle indagini i Carabinieri del Nas, in collaborazione con i colleghi dei Nuclei di Ancona e Firenze, hanno effettuato otto ispezioni negli esercizi di ristorazione e perquisizioni nelle quattro aziende responsabili della frode, sequestrando oltre 300 chili di falso tartufo, in parte già confezionato e destinato al mercato estero (Brasile).






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2012 alle 11:26 sul giornale del 20 giugno 2012 - 3400 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tartufo, pesaro, bologna, roberta baldini, frode alimentare, cronaca pasaro, news pesaro, tarfufi tarocchi, tarfuti finti, ditta tartufi, nas bologna, tarfuti nord africa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/AyB





logoEV
logoEV
logoEV


.