Basket: maledetto terzo quarto, la Scavolini cede gara 2 a Milano

Gara 2 play off Scavolini Siviglia-Emporio Armani 2' di lettura 31/05/2012 - La Scavolini cede a Milano anche gara 2 dei play off. Una buona prestazione della Vuelle viene vanificata dal pessimo terzo periodo di gioco. L'Olimpia Milano chiude l'incontro 84-68. Sabato a Pesaro si deciderà il futuro della Vuelle.

Si aprono le danze e Daniel colpisce con la tripla. Risposta del duo greco di Milano che porta avanti l'Olimpia 6-5. Esagerazione arbitrale e viene fischiato fallo antisportivo ad Hackett. Sei parse perse dalla Vuelle in meno di sei minuti, e Milano passa a + 5. La Scavolini sbaglia anche le triple. A 50" dalla sirena si sveglia Jones che mette la tripla, anche White muove la retina e la Vuelle chiude il primo quarto a -1.

Il secondo quarto si apre con un'altro un fallo antisportivo ai danni della Vuelle e pensare che Dalmonte aveva chiesto un arbitraggio imparziale. Hickman già a quota tre falli e Milano che ritorna a +3. Cusin dalla media mette comodamente a rete e la Scavolini passa a +2, ottima difesa della Vuelle. La Scavolini lavora perfettamente e Hackett a segno dalla distanza porta la Vuelle avanti 25-30. Parziale di 4-0 per Milano e la gara è di nuovo riaperta. Un passaggio in contropiede di Hackett per White che deposita a canestro per il 31-35. Conclusione sul ferro di Milano e Vuelle al riposo sul 35-37.

Pesaro gioca a zona e Milano mette la tripla del vantaggio 40-38. Palla sporcata da Cusin, riparte Hickman che segna e subisce fallo, Vuelle a + 3. Gara di Triple tra Cook e Jones. Milano attacca mentre la Vuelle prova solo le conclusioni perimetrali e l'Olimpia si porta al massimo vantaggio 57-50. Momento difficile della Vuelle, due falli consecutivi di White e Milano a +9. 64-55.

Inizio difficile per Pesaro, due possessi e due errori al tiro. Rimorchio a canestro di Lydeka e primi due punti per la Vuelle. Hackett a segno raggiunge quota 18 punti ma Milano e avanti di 11. La Vuelle spreca il secondo attacco consecutivo a 3 minuti dal termine. Cusin perde palla, Milano a canestro e massimo vantaggio, 79-65. Jones lascia il campo a 90" dal termine e la Vuelle molla. Emporio Armani Milano si porta sul 2-0. Si chiude 84-68.

Dalmonte ai microfoni Rai commenta:"Credo che Milano abbia giocato con grandissima intensità per 40 minuti, noi l'abbiamo pareggiata dentro il campo per almeno 25 minuti, poi abbiamo giocato 5 minuti fuori controllo che hanno segnato la partita. Noi dobbiamo non guardare al prossimo futuro ma al presente, perchè il prossimo futuro passa attraverso la partita che è gara 3 e dobbiamo concentrare le nostre forze su questo",






Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2012 alle 20:27 sul giornale del 01 giugno 2012 - 1459 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, milano, Scavolini Basket, play off, rossano mazzoli, scavolini siviglia, notizie pesaro, sport pesaro, emporio armani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/zOP





logoEV
logoEV
logoEV


.