Ospedale unico… La grande Muraglia?

Ospedale unico… La grande Muraglia? 25/05/2012 - Sulla “location” del nuovo ospedale (“unico”) le discussioni stanno aumentando alla grande.

Torna prepotentemente d’attualità la vecchia medaglia coniata e pubblicata al tempo in cui dai sostenitori dell’unico veniva indicato Fosso Sejore, come sito ritenuto “più mejo” per la nuova struttura ospedaliera, anche perché, si disse, a mezza strada fra Fano e Pesaro.

Per le ultime dichiarazioni sull’argomento si rimanda alle note e interviste in pubblicazione, diffuse da radio e giornali.

Qui, alè!, ci si limita a riproporre la “medaglia-chiaroveggente”, a riprova che la satira, a volte, capta con qualche tempo d’anticipo il come potrebbero finire le cose (ospedali compresi?).








Questa è una vignetta pubblicata il 25-05-2012 alle 17:05 sul giornale del 26 maggio 2012 - 1285 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, pesaro, fosso sejore, muraglia, Giorgio Panaroni, ospedale unico, vignetta, ospedale marche nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zy3


25/05/12 Da: tero - Ieri al forum dei Movimenti per la Terra ed il Paesaggio delle Marche, il presidente della provincia ha detto che "personalmente" pensa che il sito di Muraglia è più adatto. Modesto parere di cittadino è che la soluzione più comoda alla stragrande cittadinanza, ed anche la meno onerosa, sia aggiornamento degli attuali. A parte che i vecchi reparti risultano più funzionali dei nuovi, é che ci sono non solo nuovi padiglioni ma addirittura in costruzione. Questi farebbero gola alle cliniche private. Ce lo sapremo ridire senza essere preveggenti come il nostro Pana.

Commento modificato il 27 maggio 2012

Per Francesco e altri lettori "sranieri":
- Muraglia è il nome della località (pesarese) in cui è già ubicato un ospedale "pesaerse".
- Se, come qualcuno teme, ci venisse localizzato "anche" il nuovo ospedale, anzichè a Fosso Sejore (o altra sede), la struttura di "Muraglia" diventerebbe davvero "grande" (la Grande Muraglia, appunto).
No, il fumetto non ha bisogno di spiegazioni (spero).
Infine, il sottotilo (della serie ALMA-VIS- nomi delle squadre di calcio di Fano e Pesaro) per sottolieare la facile previsione di deriva campanilistica in cui si correva il rischio di far cadera la “seria” questione...
Saluti.
Gp















logoEV