Democrazia Diretta Pesaro: continua la raccolta firme

la statua di Pasqualon, PESARO 18/05/2012 - Sabato 19 maggio, lungo tutto l'arco della giornata, gli aderenti a Democrazia Diretta Pesaro si sposteranno da sotto la statua di Pasqualon, consueto luogo di ritrovo del sabato pomeriggio, alla ipercoop Miralfiore in Galleria dei Fonditori per raccogliere le firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare per far adottare allo stato italiano strumenti di democrazia diretta.

La campagna nazionale denominata QUORUM ZERO E PIU' DEMOCRAZIA, tra le varie norme che vuole introdurre, propone i referendum consultivi e propositivi (oltre al già esistente abrogativo), l'eliminazione o abbassamento del quorum, la semplificazione della presentazione di proposte di legge di iniziativa popolare e la loro discussione obbligatoria in parlamento, la revoca del mandato agli eletti che non si dimostrino degni o coerenti con il programma, la definizione dei compensi ai parlamentari stabiliti dai cittadini, la semplificazione delle raccolte di firme per presentare liste e altre istanze. Tutte norme che toglierebbero potere e privilegi alla casta partitica e per questo avversate dal ceto politico dominante.

Possono firmare solo gli iscritti all'ufficio elettorale di Pesaro.


da Lista civica Democrazia Diretta Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2012 alle 09:55 sul giornale del 19 maggio 2012 - 1016 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, pasqualon, ipercoop miralfiore, la statua di pasqualon, Lista civica Democrazia Diretta Pesaro, quorum zero, galleria dei fonditori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zdd