Confindustria Pesaro Urbino: i treni 'Frecche bianche' si fermeranno a Pesaro

Frecciabianca 15/05/2012 - Le “Frecce Bianche”, i treni a lunga percorrenza che transitano sulla tratta che tocca anche la nostra città, dal 1° giugno si fermeranno anche a Pesaro. E’ questo l’importante risultato raggiunto in seguito all’incontro richiesto da Claudio Pagliano, presidente di Confindustria Pesaro Urbino, a Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato.

Per l’occasione il numero uno di Palazzo Ciacchi era accompagnato da Marco Montagna, past president che, per l’organizzazione imprenditoriale pesarese, ha seguito le delicate problematiche riguardanti le infrastrutture. I due industriali si sono recati a Roma nella giornata di ieri per segnalare le gravi difficoltà incontrate finora, a Pesaro, dall’utenza di Trenitalia per la mancanza di fermate dei treni “Frecce Bianche”, che aveva importanti ripercussioni anche sulla vita economica della nostra provincia a causa della complessità dei collegamenti che ne derivava.

E’ con grande soddisfazione, quindi, che hanno accolto la personale assicurazione dell’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato che la situazione dal prossimo mese di giugno cambierà e i treni “Frecce Bianche” serviranno anche i viaggiatori della nostra città. “Siamo molto contenti per il successo ottenuto e che abbiamo inseguito con grande determinazione perché era ora di dire basta ai pesanti inconvenienti legati alla percorrenza ferroviaria che gravavano sulla nostra città”, ha detto Pagliano con evidente compiacimento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2012 alle 12:52 sul giornale del 16 maggio 2012 - 1834 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere pesaro, pesaro urbino, confindustria pesaro urbino, notizie pesaro, treni pesaro, trenitalia frecciabianca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/y4E


FANO SFIORATA MA NON TOCCATA DALLA FORTUNA.
Sarà sufficiente il fischio per far felici i fanesi?
Ma forse i viaggiatori da Fano si accontenterebbero di coincidenze accettabili, con treni locali. Non è accettabile attendere fino un ora nelle stazioni di Falconara e Pesaro di sera quando anche i Bar e le stazioni sono chiuse. Provare per credere.




logoEV