Rugby: la Pierantoni Pesaro a caccia della vittoria salvezza

Pesaro Rugby 1' di lettura 03/05/2012 - Una vittoria per restare in serie B. E’ quanto dovrà fare sabato 5 maggio alle 17 la Pierantoni Pesaro Rugby al Toti Patrignani di Muraglia nell’ultima giornata di campionato quando affronterà il Prato Sesto.

Se la squadra toscana è già matematicamente salva, non possono dire lo stesso i pesaresi dato che occupano la terzultima posizione in classifica e che distano dalla zona retrocessione solo tre punti, con il Civitavecchia che spera nel sorpasso. Posto che i laziali domenica se la dovranno comunque veder contro l’Union Tirreno, Pesaro se vorrà già sabato sera festeggiare la salvezza dovrà senza meno cogliere una vittoria. Basterebbe anche un pareggio, ma si tratta di un risultato talmente difficile nel gioco della palla ovale che la squadra guidata da Daniel Insaurralde in realtà non potrà permettersi calcoli, come lo stesso tecnico spiega: "Giocheremo la partita più determinati che mai avendo una squadra quasi al completo. Stiamo bene e vogliamo dimostrare di meritarci questa categoria".

All’andata Pesaro si impose in trasferta per 16-10 e si spera davvero che la squadra riuscirà a giocare una partita migliore di quella di domenica scorsa: "I ragazzi sanno di giocarsi tutto e in fondo ci basterà solo un po’ più di fortuna rispetto domenica scorsa per fare risultato. Ovvio che dovremo sudarcela, ma ho fiducia nella mia squadra". Da sottolineare che la gara sarà arbitrata da Carlo Damasco, arbitro di livello internazionale che detiene il record di arbitraggio di match di Challenge Cup, la Uefa del rugby. Un onore mai riservato prima alla squadra pesarese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2012 alle 20:20 sul giornale del 04 maggio 2012 - 823 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, vivere pesaro, Pesaro Rugby, sport pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yAH