A Pesaro 'Io non tremo, Liberi di convivere con il terremoto'

Conferenza stampa di Io non tremo 03/05/2012 - Divulgare la cultura del terremoto sin dalle giovani generazioni per facilitare la comprensione del fenomeno e favorire essenziali politiche di prevenzione, in modo da consentire alle comunità locali di poter convivere in modo non traumatico con eventi sismici. Questi gli obbiettivi di “Io non tremo, Liberi di convivere con il terremoto” che si terrà a Pesaro dal 5 al 23 maggio nella città di Rossini.

Incontri, mostre, dibattiti e anche eventi musicali promossi dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pesaro in collaborazione con la Protezione Civile regionale e nazionale. La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa in Prefettura alla presenza delle autorità locali e delle rappresentanze della categorie tecniche. Sono intervenuti il Prefetto Attilio Visconti, il sindaco di Pesaro, Luca Ceriscioli, l’Assessore alla lavoro e alla formazione della Provincia di Pesaro, Massimo Galuzzi, il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pesaro, Corrado Giommi, per la Protezione Civile Marche, Pierpaolo Tiberi e per il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, Titti Postiglione, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Francesco Salvatore. Dunque Pesaro per 18 giorni sarà la capitale italiana della prevenzione del rischio sismico. Più di due settimane durante le quali l’intera comunità sarà coinvolta in prima persona.

“Ci rivolgiamo non solo ai tecnici – ha spiegato Giommi – ma alle imprese, alle scuole e a tutti i cittadini. E’ importante diffondere la cultura della prevenzione soprattutto tra i giovanissimi”. Il Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pesaro ha sottolineato come nelle giornata in questione “saranno trattati tutti gli aspetti del fenomeno sismico anche con un taglio volutamente divulgativo”. Incontri che affiancheranno i convegni più strettamente tecnici ai quali saranno presenti ingegneri provenienti da diverse province italiane, pronti a raccogliere il testimone come del resto ha fatto Pesaro ereditando la manifestazione dai colleghi di Rimini che lo scorso anno hanno organizzato l’edizione 2011 di “Io non tremo”. Titti Postiglione della Protezione Civile nazionale ha sottolineato quanto sia decisivo il coinvolgimento dei territori locali per coinvolgerli pienamente nelle politiche di prevenzione e far comprendere quanto sia importante vivere in una casa sicura. La Protezione Civile promuove tra l’altro numerosi eventi. Tra questi il convegno presso il Palazzo Ducale, giovedì 10 maggio alle ore 15,30 dedicato a “Il piano nazionale per la prevenzione del rischio sismico” alla presenza di Mauro Dolce del Dipartimento della Protezione Civile. Sempre il 10 la stessa Protezione inaugura la mostra “Terremoti d’Italia” un viaggio attraverso i principali eventi sismici nostro Paese.

Sempre sul piano degli eventi culturali da citare la mostra che prende il nome dal titolo della manifestazione “Io non tremo”, un excursus storico sui terremoti nel pesarese, con foto d’epoca, e il laboratorio didattico rivolto alle scuole “Tutti giù per terra”. Scorrendo il ricco programma da segnalare, proprio il primo giorno, l’esercitazione dimostrativa dei Vigili del Fuoco alle 17 in Piazza del Popolo e sempre la sera del 5 nelle storia del alle 21 presso l’Hotel Cruiser “Terremoto Tosto! Voci e immagini da L’Aquila”, una serata durante la quale sarà protagonista il volontariato locale con i tanti giovani che hanno soccorso tre anni fa le popolazioni abruzzesi. Domenica 6 alle 21 presso la Chiesa della Maddalena serata dedicata a Fukushima e al terremoto dell’Irpinia con un concerto e un monologo teatrale. Da citare anche l’incontro con un volto noto della televisione come Mario Tozzi, dal titolo “E la terra cosa dice?”, 18 maggio Palazzo Antaldi ore 21. Infine il 19 maggio alle ore 18 al Palazzo Ducale, tavola rotonda con amministratori e autorità locali e regionali su un tema di largo interesse: “Rischio sismico: quale prevenzione possibile?”. Tutto il programma della manifestazione è consultabile su www.ionontremopesaro.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2012 alle 20:28 sul giornale del 04 maggio 2012 - 1476 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, vivere pesaro, eventi pesaro, notizie pesaro, io non tremo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yAK