Eduardo Javier Maffei diventa Endorser della ditta di saxofoni Borgani

Eduardo Javier Maffei, saxofonista pesarese insieme al ditta saxofoni Borgani di Macerata 3' di lettura 30/04/2012 - Eduardo Javier Maffei, giovane saxofonista pesarese diplomato in Conservatorio a Pesaro sotto la guida del Maestro Enzo Veddovi, svolge il lavoro del musicista esibendosi sia in Italia che all’estero.

Le ultime performance più rilevanti sono la tourneè con gli Havona in Francia per la presentazione del secondo album “Terminal 3” avvenuta nel 2011, la partecipazione con la band marchigiana Mark Zitti & Fratelli Coltelli all’ International Boat Show di Dubai, il più grande evento di nautica del mondo e la direzione del Corpo Bandistico “G.Santi” Colbordolo al Concorso Nazionale tenutosi a Fiuggi indetto nell’ambito della celebrazione del “150° Anniversario dell’Unità d’Italia”, conquistando il 2° posto e diventando così la seconda banda d’Italia.

La settimana scorsa Eduardo Javier Maffei ha firmato un contratto di Endorsement con la ditta di saxofoni Borgani di Macerata. "L’endorsement – parla Eduardo Javier Maffei – è uno dei contratti più efficaci per la comunicazione d’impresa in quanto è un punto d’incontro tra immagine e business. Al di là dell’aspetto di business io sono veramente fiero di essere diventato all’età di 25 anni Endorser di una ditta prestigiosa come Borgani".

"Basta pensare che l’azienda nasce nel 1872. Quando per la prima volta sono stato in ditta a Macerata quello che ho potuto respirare fin da subito è stata una grande cordialità da parte di tutti. Ho avuto la possibilità di provare tutti i saxofoni Borgani e tutti i saxofoni delle linee da studio. Parlando dei saxofoni Borgani sono degli strumenti eccezionali, ognuno di essi con caratteristiche timbriche e sonore differenti ma quello che mi ha colpito in tutti questi strumenti è la sonorità e la personalità di questi".

"E’ come se ogni strumento fosse un essere vivente. Sono riuscito a percepire in tutti i sax che ho provato l’anima dello strumento. Personalmente quello che mi ha colpito fin dalla prima nota emessa, un po’ come un colpo di fulmine è stato il sax modello Jubilee Vintage con chiavi in argento (foto) per il semplice fatto che ho avuto la sensazione di fusione con lo strumento stesso. Anche il dott. Orfeo Borgani che era li con me appena provai questo strumento mi disse: questo è tuo… e da questa frase è scattato la collaborazione tra me e la ditta Borgani".

"Voglio ringraziare veramente di cuore il dott. Orfeo Borgani titolare dell’omonima ditta Borgani, per avere creduto nelle mie capacità e qualità perché oggi, purtroppo, aziende che credono nella nuova generazione purtroppo non ce ne sono più tante, mentre secondo me i giovani, magari non tutti, hanno veramente tanto da raccontare e portano con loro tante idee innovative, un elemento fondamentale per dare una svolta a questa triste situazione che colpisce l’intera Italia".

Per tutti coloro che leggono questo articolo e che vogliono ulteriori informazioni sui prodotti e sui prezzi mi possono contattare all’indirizzo eduardojmaffei@gmail.com o su FB cercando Eduardo Javier Maffei.

Visita anche il sito http://www.borgani.com/






Questo è un editoriale pubblicato il 30-04-2012 alle 23:31 sul giornale del 02 maggio 2012 - 1934 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, pesaro, editoriale, musica pesaro, giovani pesaro, conservatorio di pesaro, eduardo javier maffei, saxofonista, saxofonista pesarese, saxofoni, borgani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ytU





logoEV