Manifestazione Forza Nuova, Anpi: 'Continuiamo così, facciamoci del male!'

ANPI 1' di lettura 24/04/2012 - La manifestazione di Forza Nuova, collocata nel giorno della Liberazione dalla dittatura nazifascista, rappresenta, comunque la si voglia considerare, una provocazione grave nei confronti di coloro che guardano con riverenza e fiducia alla storia d’Italia e al significato di questa data.

Per cui consideriamo questa manifestazione come un fatto assolutamente pretestuoso inteso a coprire le ragioni di contestazione dei valori fondanti della nostra Carta Costituzionale. Non tollereremo ogni tipo di tentativo, di qualsiasi entità, volto a screditare la Resistenza, la Costituzione e la democrazia nella quale viviamo giovandosi di pretestuosi e occasionali moventi.

Le ispirazioni di fondo di quel gruppo infatti risiedono nel nazionalismo esasperato, che produce xenofobia, razzismo e antisemitismo, omofobia e negazione diretta dei principi cardine della nostra democrazia. La presenza di quel gruppo nella nostra provincia ha determinato, direttamente o indirettamente, episodi di violenza politica che a volte, come nel caso recente di Cattolica, hanno raggiunto livelli di totale incompatibilità con le norme più elementari della convivenza civile e della legalità.

Per questi motivi ci dichiariamo completamente in disaccordo con le scelte degli organi preposti alla tutela dell’ordine pubblico, nella concessione di uno spazio pubblico ai militanti di Forza Nuova.

ORA E SEMPRE RESISTENZA!

Firmato:

ANPI COMITATO DI PESARO E URBINO A NOME DI TUTTE LE SEZIONI ANPI DEL TERRITORIO PROVINCIALE.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2012 alle 16:58 sul giornale del 26 aprile 2012 - 1227 letture

In questo articolo si parla di politica, 25 aprile, manifestazione, piazza del popolo, anpi, vivere pesaro, pesaro e urbino, forza nuova pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ydF





logoEV