Operazione Niriya, Ricci plaude alle forze dell’ordine

Matteo Ricci 1' di lettura 23/04/2012 - Arrestato a Pesaro operaio di Montelabbate accusato di "addestramento e attività di terrorismo internazionale". Il presidente della Provincia: "Non abbassare la guardia sul terrorismo".

"Un plauso alle forze dell’ordine per la grande professionalità nella conduzione della delicata operazione e per gli importanti risultati investigativi raggiunti". Così il presidente della Provincia Matteo Ricci sull’arresto di un cittadino italiano a Pesaro - convertito all’Islam e accusato di "addestramento e attività di terrorismo internazionale" - nell’ambito dell’operazione Niriya, condotta dalla Polizia di Cagliari e coordinata dall’Ucigos.

"Esprimo la mia gratitudine per l’encomiabile azione di prevenzione e contrasto alla criminalità svolta a 360 gradi dalle forze dell’ordine nel nostro territorio – conclude Ricci -. La guardia non va abbassata su ogni forma di violenza, incluso il terrorismo legato al fondamentalismo e all’estremismo islamico".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2012 alle 19:20 sul giornale del 24 aprile 2012 - 1159 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, montelabbate, matteo ricci, provincia di pesaro e urbino, terrorismo, provincia pesaro urbino, al qaeda, operazione niriya, andrea campione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/x0Q