Le donne dell’Antico Testamento: la loro storia attraverso le immagini artistiche

Candelara: 'Mercoledì di Mercurio', una serie di micro-cicli di incontri-conferenze 2' di lettura 12/03/2012 - L’associazione Turistica Proloco Candelara presenta mercoledì 14 marzo p.v., alle ore 21.00 presso l’ex-Palazzo Comunale di Candelara, il quarto appuntamento del ciclo “I Mercoledì di Mercurio”.

Relatore della serata è la dott.ssa Margherita Guerra che laureanda presso la Facoltà di Conservazione dei Beni culturali di Urbino; il titolo della conversazione è: “Le donne dell’Antico Testamento: la loro storia attraverso le immagini artistiche”.

Amore, fede, intrighi, complicità... un modello ancora attuale quello delle donne dell’Antico Testamento. Lo studio della dott.ssa Margherita Guerra attraverso un’analisi iconologica che va dal Medioevo all’Età Moderna, passando per artisti ed opere d’arte evocative ed appassionate, si dischiude un universo troppo spesso dimenticato, per misogina convinzione soffocato, che presenta madri, mogli, sorelle nella loro umanità, nella loro forza, nel coraggio di essere donne al tempo della Bibbia.
Un viaggio, quello della dott.ssa Margherita Guerra, che cerca di spiegare la diffusione massiccia ma poco considerata dai critici, dei soggetti femminili dell’Antico Testamento nell’Arte, suggerendo ipotesi e motivazioni che illustrano un mondo ancora tutto da scoprire.
L’attenzione si rivolge infine ad un esempio artistico locale, un affresco di matrice lazzariniana con alcuni soggetti femminili veterotestamentari, il quale svela un contesto artistico e familiare nella Pesaro del ‘700.

Al termine della conversazione i presenti potranno partecipare ad una degustazione guidata a cura del sommelier Gabriele Alessandroni, gestore della “Degusteria Grotta del Barbarossa” di Candelara. Protagonista di questa serata sarà il famoso “Bianchello del Metauro” che prende il nome dal vitigno Biancame con cui è prodotto e dal fiume Metauro, lungo le cui rive viene coltivato. Secondo lo storico latino Tacito l’esercito di Asdrubale venne sconfitto proprio a causa del troppo vino bevuto. Per quanto riguarda i nostri giorni, l’inizio della sua valorizzazione risale al 1969 con l’ingresso tra le DOC d’Italia. Durante la serata sarà degustato il “Sant’Ilario” della cantina Fiorini di Barchi (PU), un vino fresco, sapido, ricco di piacevoli aromi fruttati di grande bevibilità. Un calice di vino avrà il costo di 4,00€.

I Mercoledì di Mercurio” sono stati organizzati dall’associazione Turistica Proloco Candelara con la collaborazione dell’ “Associazione Quartieri n. 3 delle Colline e dei Castelli” e con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro. Saranno presenti l’assessore al Bilancio e Politiche giovanili Antonello Delle Noci e il presidente dell’Associazione quartieri n.3 Maris Galdenzi.

Per maggiori informazioni si può consultare il sito www.candelara.com oppure contattare il curatore dei “Mercoledì di Mercurio” al cell. 333 3866081 o via posta elettronica all’indirizzo lorenzo@candelara.com.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2012 alle 09:12 sul giornale del 13 marzo 2012 - 1000 letture

In questo articolo si parla di cultura, candelara, vivere pesaro, candelara di pesaro, antico testamento, cultura pesaro, mercoledì di mercurio, micro-cicli, incontri-conferenze, Margherita Guerra, le donne

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wlp