All Star Game 2012, a Pesaro vince l'Italia e lo spettacolo

Italia All Star game 2012 2' di lettura 11/03/2012 - All'Adriatic Arena di Pesaro è andata in scena la gara dei campioni. Oltre 8.200 spettatori hanno seguito le spettacolari evoluzioni delle stelle del basket italiano durante la gara delle schiacciate, i tiri da tre e la sfida tra All Star e nazionale italiana, rispettivamente vinti da Diener, White e Italia.

Gara Italia - All Star Team:

Primi punti dell'incontro per l'Italia con la tripla di Mancinelli. Passano pochi minuti e Hickman rifila uno "stoppatone" ai danni di Hackett sicuro di mettere la palla in rete. Buona partita di entrambe le squadre anche se l'Italia ha una marcia in più e conduce il primo quarto 30-20. Nel secondo quarto si assiste ad una partita a senso unico, l'Italia gioca bene gira bene la palla e uno splendido Cavaliero mette tre triple che consentono agli Azzurri di andare al riposo sul 53-35. É White che apre le marcature dopo l'intervallo, non contento di essersi aggiudicato la gara delle schiacciate ne mette un'altra che determina i primi punti dell'All Star team. Si gioca Vuelle contro Vuelle, Jones va a canestro e Cusin risponde con una splendida schiacciata, servito in cielo da Poeta. Ma è l'All Star la squadra più attiva in campo anche se a 2' dal termine é comunque sotto di 14 punti 64-50. Allo scadere Hackett mette la tripla e si chiude 70-57. Ultimo quarto in versione All Star, le stelle del campionato recuperano punti e si portano a -2 a tre minuti dal termine. E' Hackett che tiene a galla l'Italia, ma la formazione di coach Pianigiani soffre. Ad 1' dal termine la nazionale è a + 6, 86-80. Jones mette una tripla ma risponde Hackett che segna e subisce fallo. Poeta in lunetta a 16" dalla fine segna un libero e l'incontro termina con il risultato di 91-85.

Daniel Hackett miglior Marcatore e MVP.

3 Points Contest La Gazzetta dello Sport:

Per la gara dei tiri da 3 punti scendono in campo nelle file delle All Star, Diener, Hickman, Mazzarino e Fotsis, mentre per gli Azzurri vanno al tiro Viggiano, Cavaliero, Reati e Poeta. Dopo la fase eliminatoria, accedono alla finale Viggiano e Diener, e dopo uno spareggio ad aggiudicarsi il titolo è Travis Diener totalizzando 51+15 punti contro i 51+ 9 di Viggiano.

Slam Dunk Contest Yamah Xenter:

Decisamente uno dei momenti più attesi e spettacolari della serata. L'idolo di casa, James White, grazie ad una strepitosa schiacciata realizzata dopo aver percorso tutta la lunghezza del campo da gioco, si riconferma il migliore schiacciatore del torneo battendo in finale Coleman (53 punti) e aggiudicandosi il punteggio di 60.








Questo è un articolo pubblicato il 11-03-2012 alle 20:13 sul giornale del 12 marzo 2012 - 1639 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, italia, vivere pesaro, rossano mazzoli, sport pesaro, all star game 2012

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/wkR





logoEV