La Buriana è passata. The day after

Neve Pesaro, Montelabbate 1' di lettura 16/02/2012 - La buriana sembra passata. Fino a ieri la città è stata impegnata in una complessa corsa per uscire dall’emergenza neve. Fino a ieri appunto, oggi sembra quasi tutto affidato all’alleato sole. Troppo presto abbassare la guardia! Residue isole di ghiaccio sono altrettanti killer per i pedoni.

In tanti hanno bocciato il piano d’emergenza approntato dal comune di Pesaro e dal suo sindaco. Ma un piano d’emergenza che riguarda una città di 90 mila abitanti non si improvvisa; si pianifica, si pubblica e poi si gestisce. Ecco, il giudizio possiamo darlo solo sulla “gestione dell’emergenza”. Le altre due materie: la pianificazione e la pubblicità, ci sono sconosciute. Un grazie sentito è un bel 8 va a tutte le persone e le strutture preposte che si sono prodigate nel ridurre i pericoli ed alleviare i disagi. Quando sarà passato qualche inverno ed un altro nevone ci coglierà di sorpresa, lo confronteremo con quello di quest’anno.

Diremo: Non c’è confronto con quello mitico del 2012! Forse anche in futuro la neve ci troverà impreparati. Oppure, è bello pensare che, qualche giorno prima, il sindaco ci abbia informati su come, noi cittadini, dobbiamo comportarci. Spaleremo i marciapiedi nei tratti di nostra pertinenza; gli studenti superiori, muniti di badili dai loro presidi, libereranno gli accessi alle proprie scuole; gli edifici e luoghi pubblici (ospedali, cimiteri, uffici amministrativi, ecc.) verranno liberati da gruppi di cittadini volontari, abili e arruolati, per l’occorrenza. Per tutto questo non occorre un regime da “grande fratello” che tutto vede e provvede ma solo un’organizzazione di buon senso. Il famoso: “chi fa che cosa?”.






Questo è un articolo pubblicato il 16-02-2012 alle 19:07 sul giornale del 17 febbraio 2012 - 1432 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, montelabbate, vivere pesaro, notizie pesaro, stefano giampaoli, lettore vivere pesaro, neve pesaro, neve montelabbate

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vjz





logoEV