Confcommercio, Serra: 'Nessun accordo per la tassa di soggiorno'

Tassa di soggiorno 2' di lettura 30/01/2012 - "Non sottoscriveremo mai un accordo con i Comuni per l’introduzione della nuova tassa contro il turismo. A Fano come a Pesaro e Gabicce Mare gli operatori turistici sono uniti contro una tassa che avrà ripercussioni pesantissime per gli alberghi, l’economia e l’occupazione".

E su questa contrarietà non ci sono divisioni (ed anzi l’intesa raggiunta a Fano sulle condizioni “numeriche” di una eventuale tassa è da intendersi superata per l’anno 2012)".

"Ci sorprende anzi la chiusura semplicistica di Sindaci e Assessori a cui sembra non interessare affatto lo sviluppo del settore e che si muovono senza capire gli effetti devastanti che avrà questa ennesima tassa".

Angelo Serra, Presidente provinciale di Confcommercio e di Confturismo Marche Nord (che rappresenta, tra gli altri, le Associazioni Albergatori di Fano, Pesaro e Gabicce Mare) ribadisce la posizione dell’Organizzazione in merito alla Tassa di Soggiorno ed al comportamento dei Comuni di Fano, Gabicce Mare e Pesaro che "per chiudere i propri bilanci rischiano di danneggiare irreparabilmente il Turismo".

Ma Serra conferma anche che l’Organizzazione vigilerà attentamente sul comportamento “disinvolto” dei Comuni: "si chiedono sacrifici a cittadini e imprese e poi si sperperano soldi pubblici. Pensano di introdurre nuove tasse ma non riducono sprechi e costi della politica: a Pesaro ci sono 11 Assessori e a Fano 10 (senza contare Capi di Gabinetto, Portavoce, Segreterie, Direttori Generali, etc.) mentre ad esempio a Ferrara (135.000 abitanti) che ha rinunciato alla Tassa di Soggiorno gli Assessori sono 8 come a Rimini o Ancona; a Gabicce Mare gli Assessori sono 6 come a Riccione (che ha però 6 volte la popolazione di Gabicce Mare e non metterà la Tassa di Soggiorno). Mentre a Cesenatico (otre 25.000 abitanti e non introduce la Tassa) gli Assessori sono 5. Prima di tassare cittadini e imprese e mettere fuori mercato la nostra offerta turistica, i Comuni dovrebbero dare l’esempio. Invece pensano di tirare diritto. La nostra protesta e la nostra vigilanza sarà durissima".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2012 alle 17:44 sul giornale del 31 gennaio 2012 - 906 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio, gabicce mare, Comune di Pesaro, Confcommercio Pesaro ed Urbino, tassa di soggiorno, angelo serra, assessori pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uzG





logoEV