Camionista si toglie la vita impiccandosi a un container

ambulanza 1' di lettura 30/01/2012 - E' accaduto domenica mattina a Casa Bruciate, un camionista 57enne del posto, Girometti Luciano, senza lasciare nessuna motivazione, si è impiccato a un container in un parcheggio di camion. Il figlio 30enne ha trovato il corpo senza vita del padre.

Il camionista si era allontanato la mattina da casa senza riferire a nessuno dove andasse. Dopo pranzo il figlio è andato a cercarlo e l'ha trovato senza vita appeso ad una corda legata ad una cerniera di un container parcheggiato a Casa Bruciate.

Inutile il tentativo del ragazzo di rianimare il padre, i medici del 118 hanno potuto constatare solamente il decesso dell'uomo.

Sembrerebbe che il 57enne stesse attraversando un periodo di depressione già da alcuni mesi.

Sul posto i Carabinieri di Pesaro.








Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2012 alle 17:13 sul giornale del 31 gennaio 2012 - 1718 letture

In questo articolo si parla di cronaca, suicidio, pesaro, vivere pesaro, case bruciate, carabinieri di pesaro, roberta baldini, cronaca pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uzp

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV
logoEV