Costumi pesaresi, una nuova stretta di mano sta dilagando

stretta di mano 1' di lettura 24/01/2012 - E’ capitato recentemente che qualcuno vi abbia stretto la mano in modo strano? Se non vi è ancora successo, potrebbe succedervi. L’amico o il conoscente stringerà, attraverso una rotazione, anziché la mano il vostro pollice. Costume, moda o rincoglionimento collettivo? Per una sorta di snobismo ed originalità, la nuova stretta di mano sta dilagando.

In passato era successo per altre consuetudini. Agli inizi degli anni 90, al posto del consueto, tradizionale, ben augurante e maschio “buon giorno”, si iniziò a dire “buona giornata”. La modalità era stata ripescata dall’uso radiofonico di questa formula da parte di Padre Pio.

Oggi si sta tornando all’antico anche se qualche irriducibile ostenta ancora questa forma di raffinatezza, vera o presunta. Sempre per apparire snob, il bacio sulla guancia sta diventando schizofrenico: prima due baci, poi tre, poi uno, poi di nuovo …, per favore, mettetevi d’accordo!

Comunque, il saluto, il bacio, l’abbraccio e la stretta di mano sono gradevoli solo se non sono falsi.


   

da Stefano Giampaoli




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2012 alle 10:55 sul giornale del 25 gennaio 2012 - 1567 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, stretta di mano, vivere pesaro, mano, pesaro città, stefano giampaoli, lettore vivere pesaro, costumi pesaresi, usi pesaresi, nuova stretta di mano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/uis





logoEV
logoEV
logoEV


.