Arrestato spacciatore di hascisc, la droga destinata ai giovani pesaresi

spinello canna droga 2' di lettura 22/01/2012 -
Gli investigatori della Squadra Mobile di Pesaro, diretti dal Vice Questore Aggiunto dr. Stefano Seretti, hanno arrestato F. K. di anni 46, algerino regolare sul Territorio Nazionale, attualmente disoccupato, già noto alle Forze dell’ordine, sorpreso nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.



Gli Agenti della Squadra Mobile, nell’ambito dei consueti controlli finalizzati al contrasto al traffico illecito di stupefacenti, già da tempo avevano iniziato ad acquisire elementi in ordine all’esistenza di una significativa attività di spaccio di hascisc nella zona del centro storico di Pesaro, condotta da un nordafricano. Le investigazioni hanno consentito di identificare il sospetto, F. K., 46enne algerino residente a Pesaro. Nei confronti dello stesso, pertanto, venivano organizzati servizi di appostamento e pedinamento. Emergeva che lo straniero era solito incontrarsi con i suoi “clienti” soprattutto in Piazza Matteotti e Piazza Lazzarini, ove utilizzava come punto di riferimento le fontane ivi ubicate, nei cui pressi avveniva lo scambio droga/denaro.

Nella serata di giovedì 19 gennaio 2012 i poliziotti, ritenendo sulla base delle notizie in loro possesso che il sospettato stesse per movimentare dello stupefacente, lo hanno seguito allorchè uscito dalla sua abitazione in zona Muraglia, in sella alla sua bicicletta si apprestava a raggiungere il centro storico, quindi lo hanno bloccato. Nel corso della perquisizione eseguita sulla sua persona sono stati rinvenuti circa 400 grammi di hascisc suddivisi in panetti, che avrebbe ceduto nell’arco di poche ore nel centro storico pesarese. F. K., pertanto, è stato tratto in arrestato nella flagranza della detenzione ai fini di spaccio di hascisc ed associato alla Casa Circondariale di Villa Fastiggi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

L’operazione ha consentito di bloccare un importante canale di rifornimento di stupefacente destinato a giovani pesaresi, con un giro, che si stima potesse raggiungere anche i 4 - 5 kg. di hascisc al mese con un valore alla vendita al minuto di euro 15.000 circa.






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2012 alle 13:56 sul giornale del 23 gennaio 2012 - 994 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, pesaro, Hascisc, vivere pesaro, spinello, canna, rossano mazzoli, notizie pesaro, cronaca pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/udK





logoEV
logoEV
logoEV