Linea diretta con il futuro, arriva 'Futura Energy'

energie rinnovabili 2' di lettura 16/01/2012 -

Quali saranno le fonti di energia più convenienti? Quale la più promettente fra vento e sole? Le nostre case come cambieranno? Le reti elettriche come si adegueranno? Come si integreranno le nuove tecnologie con il paesaggio naturale e con quello urbanizzato? Come reggeranno l’Italia e l’Europa l’imponente ingresso in questo settore della Cina? Questi i temi di Futura Energy, la manifestazione che si terrà a Pesaro dal 10 al 12 febbraio, organizzata da Fiere delle Marche S.p.A, con Legambiente, AzzeroCo2 e Kyoto Club.



Un osservatorio sull’oggi per guardare al domani e alle nuove frontiere che si stanno raggiungendo, una fiera modello che, a partire da questa prima edizione-anteprima, ha l’ambizione di diventare un appuntamento fisso per i cittadini e per tutti gli operatori e un luogo di incontro con i più prestigiosi esperti del settore, fra esponenti internazionali e con le istituzioni nazionali e locali e con il mondo imprenditoriale e associativo. Una linea diretta con il futuro evidente anche dalla scelta di chiedere agli espositori, praticamente tutti i big del settore, di portare in Fiera un’innovazione, quella che a loro avviso potrà rappresentare nel loro campo una vera anteprima sul domani.

Già da questo primo appuntamento-anteprima”, spiega Mario Formica, Presidente di Fiere delle Marche S.p.a “, vogliamo proporre un appuntamento di qualità e prestigio e vogliamo far diventare per tre giorni la regione Marche capitale dell’economia verde. Sono convinto, infatti, che la nostra Regione, cuore vivo, dinamico e creativo del Paese, è pronta alla grande sfida per candidarsi come centro nevralgico della macro-regione adriatica, un territorio e un contesto produttivo che avranno come motore principale proprio la green economy”.

A Futura Energy ci saranno spazi espositivi, mostre, convegni, incontri, workshop. Sarà una fiera “dinamica” in uno spazio pensato anche per rappresentare visivamente la sostenibilità. Gli allestimenti sono realizzati con materiali riciclabili e a basso impatto ambientale, impianti di illuminazione a efficienza e risparmio energetico. A Futura Energy anche uno spazio dedicato al Green Food insieme all'associazione Cuochi di Marca e al grande chef Lucio Pompili. Perché l’alimentazione è uno dei temi fondamentali del domani e l’agricoltura di qualità, legata al territorio è un modello indispensabile per il futuro. A Green Food sarà riservata una parte dello spazio espositivo, con dimostrazioni culinarie, degustazioni, lezioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2012 alle 17:13 sul giornale del 17 gennaio 2012 - 948 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, legambiente, pesaro, meeting, vivere pesaro, energie rinnovabili, azzeroco2, fiere delle marche, fiera pesaro, futura energy, Kyoto Club

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tZu





logoEV