Gradara: Intercultura al 'Castello di Natale'

intercultura 2' di lettura 02/12/2011 -

Sono 30, sono adolescenti e arrivano da tutto il mondo. Il 4 dicembre saranno a Gradara per festeggiare l’arrivo del Natale e conoscere più a fondo la cultura locale attraverso la danza storica, in un incontro che si terrà a al Teatro Comunale e al Borgo di Gradara dalle ore 10.00 alle ore 17.00. 



Si tratta degli stranieri accolti nelle Marche e in Emilia Romagna e in Abruzzo grazie al progetto Intercultura, Onlus che dal 1955 opera per l’educazione alla mondialità e al dialogo interculturale. Grazie a Intercultura ogni anno oltre 800 studenti stranieri vengono accolti come propri figli da altrettante famiglie di ogni parte d’Italia. Assieme a loro, ci saranno anche le famiglie che li accolgono, protagoniste dirette di questi scambi.

I ragazzi, che sono in Italia non solo per studiare ma anche per conoscere le nostre tradizioni e la nostra cultura, avranno la possibilità di approcciare un aspetto da loro ancora inesplorato della storia locale, ovvero il valore sociale della danza nel medioevo. Questo sarà possibile grazie al contributo del Gruppo Danze Storiche “La FabulaSaltica”. Attraverso dimostrazioni pratiche, aneddoti curiosi e la diretta partecipazione dei ragazzi si toccheranno alcuni temi fondamentali legati alla cultura musicale rinascimentale: usanze cortesi e buone maniere, corteggiamento e matrimonio, maestri di danza e nobili allievi.

L’Associazione Intercultura Onlus (fondata nel 1955) è un ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85, posto sotto la tutela del Ministero degli Affari Esteri. Dal 1 gennaio 1998 ha status di ONLUS, Organizzazione non lucrativa di utilità sociale, iscritta al registro delle associazioni di volontariato del Lazio: è infatti gestita e amministrata da migliaia di volontari, che hanno scelto di operare nel settore educativo e scolastico, per sensibilizzarlo alla dimensione internazionale.

E’ presente in 130 città italiane ed in 65 Paesi di tutti i continenti, attraverso la sua affiliazione all’AFS ed all’EFIL. Ha statuto consultivo all'UNESCO e al Consiglio d'Europa e collabora ad alcuni progetti dell’Unione Europea. Ha rapporti con i nostri Ministeri degli Esteri e della Pubblica Istruzione. A Intercultura sono stati assegnati il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio e il Premio della Solidarietà della Fondazione Italiana per il Volontariato per oltre 40 anni di attività in favore della pace e della conoscenza fra i popoli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2011 alle 15:17 sul giornale del 03 dicembre 2011 - 1350 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, gradara, comune di gradara, vivere pesaro, eventi gradara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ssO





logoEV
logoEV


.