Volley: pur lottando, la Scavolini viene sconfitta a Novara

Serena Ortolani Scavolini volley 2' di lettura 27/11/2011 -

Scavolini in progresso (due set persi di un soffio, nell'ultimo giocando un set-point a proprio favore), ma arriva una nuova sconfitta contro l'Asystel.



Nuova sconfitta in tre set per la Scavolini, ma stavolta la squadra non ha certo demeritato sul campo di un’Asystel Novara reduce dalla vittoria di Bergamo. Si è visto finalmente un gruppo grintoso e combattivo, capace di recuperare i comunque troppi passaggi a vuoto. La battuta di arresto ovviamente amareggia, ma le colibrì hanno dato alcuni segnali incoraggianti in vista dei prossimi impegni. Il primo set si è giocato punto a punto sino alla fine: il massimo vantaggio, a favore dell’Asystel, è stato di tre lunghezze in due occasioni, sul 17-14 e sul 21-18.

Per il resto, un testa a testa molto tirato che ha premiato di un soffio le padrone di casa. Nel secondo parziale, le colibrì sono restate in corsa sino al primo timeout tecnico: poi una serie di errori in attacco ha permesso alle piemontesi di prendere letteralmente il largo, sino ad un durissimo 24-12. L’ingresso di Musti De Gennaro vivacizzava la squadra, tanto che su un suo turno di battuta le biancorosse rosicchiavano metà dello svantaggio prima di cedere 24-17. Nel terzo, Novara si staccava progressivamente da metà set, sino a raggiungere un apparentemente rassicurante +6 sul 18-12: la Scavolini invece ritrovava grinta e cuore riuscendo a giocarsi un set-point a proprio favore prima di cedere 26-24 set e partita.

“Nel primo set abbiamo giocato alla pari sino alla fine” dice il vicepresidente Sandro Sardella. “Nel terzo, poi, abbiamo avuto tre attacchi per chiuderlo a nostro favore, e anche nel secondo, dopo il -12, la squadra ha mostrato capacità di reazione. Teniamo duro, la situazione è difficile ma possiamo dire che abbiamo fatto registrare qualche progresso”.

ASYSTEL-SCAVOLINI 3-0
ASYSTEL NOVARA: Veljkovic 8, Viganò 9, Horvath 18, Frigo 5, Bechis 3, Barcellini 9; Sansonna (L), Folie 1, Zardo, Camera. N.e. Barun. All. Caprara.
SCAVOLINI PESARO: Manzano 1, Ferretti 3, Klineman 16, Okuniewska 7, Ortolani 10, Brinker 6; De Gennaro (L), Musti De Gennaro 5, Saccomani. N.e. Ampudia, Agostinetto. All. Tofoli. ARBITRI Rapisarda e Caltabiano.
NOTE Parziali 25-23 (28'), 25-17 (26'), 26-24 (28'). Asystel: battute sbagliate 4; battute vincenti 5; ricezione 60% (prf 21%); attacco 42%; errori 14; muri 6. Scavolini: battute sbagliate 7; battute vincenti 2; ricezione 52% (prf 25%); attacco 33%; errori 23; muri 7.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-11-2011 alle 23:42 sul giornale del 28 novembre 2011 - 888 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, volley, Scavolini, scavolini volley, serena ortolani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/se8





logoEV
logoEV
logoEV