Generazione Futuro: 'favorire la meritocrazia come unico criterio di valutazione'

disoccupazione giovanile 2' di lettura 21/11/2011 -

Venerdì sera si è svolto a Pesaro il primo congresso provinciale dei giovani di Futuro e Libertà, presso la sede di Futuro e Libertà . E' stata eletta Coordinatrice di Generazione Futuro Ilaria Faedi, alla presenza dei dirigenti nazionali Antonio Bova, che ha presieduto l'assemblea, e Veronica Fortuna. 



Il coordinamento è composto da Ferdinando Romano, vice coordinatore con l'incarico di responsabile provinciale dell'università, Gianluca Longhi con l'incarico di responsabile scuole, Fabio Vichi, Luca Germano e Alessandro Bernini. L'appuntamento ha rappresentato una tappa importante per la nostra provincia, che sottolinea la forte crescita di Futuro e Libertà su tutto il territorio. La recente crisi di governo, che ha portato alla nascita del nuovo esecutivo guidato da Mario Monti, mette in luce la necessità di rimettere al centro dell'attenzione politica i problemi reali del Paese.

La difficile condizione che i giovani stanno vivendo è un problema che non può più essere rimandato, in Italia il tasso di disoccupazione tra i 18 e 29 anni è tra i più alti d' Europa, ancora più allarmante è il dato relativo all'occupazione femminile con circa 15 percentuali di differenziale dalle altre democrazie europee, questo si ripercuote naturalmente sulle famiglie che assumono oggi il ruolo più importante di ammortizzatore sociale. L' impegno di Generazione Futuro è costante al fine di favorire la meritocrazia come unico criterio di valutazione e selezione all'interno della scuola e delle Università e del mondo del lavoro. Fondamentale è poi una maggiore integrazione tra le istituzioni scolastiche e le imprese per valorizzare i talenti italiani, che sempre più spesso sono costretti ad andare all'estero dove vengono valorizzate le loro capacità.

Generazione Futuro rappresenta quindi un'importante strumento che permette ai ragazzi di avere uno spazio per fare politica, per poter crescere ed essere i futuri amministratori e dirigenti. La sfida più grande è il futuro e il futuro siamo noi !






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2011 alle 14:49 sul giornale del 22 novembre 2011 - 1243 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, vivere pesaro, Futuro e libertà, disoccupazione giovanile, pesaro notizie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rVB





logoEV