Pdl: 'Meno parole e più asfaltature'

Pdl 2' di lettura 03/11/2011 -

Il gruppo consiliare PdL risponde alle recenti dichiarazioni dell'assessore Briglia in merito alle asfaltature cittadine e al rapporto con la Global Service.



“L'equilibrismo dialettico dell'assessore Briglia – sostene il gruppo consiliare PdL - di fatto sancisce il fallimento della Global Service e pone sul tavolo un problema fondamentale per la città e per la sicurezza dei suoi cittadini. La realtà è sotto gli occhi di tutti: le strade della città di Pesaro sono disastrate, piene di buche ed avvallamenti a causa dell'incuria, dell'usura e delle intense piogge e nevicate degli ultimi inverni che hanno ridotto le strade comunali pericolose per i ciclisti ed i motociclisti. Il contratto con Global Service che saremo costretti a subire per altri 5 anni ci costa 1 milione di euro all'anno , non produce gli effetti desiderati e non offre garanzia sulle strade. Per rimediare a questo errore che ci trasciniamo dal passato occorre uno sforzo maggiore da parte dell'amministrazione comunale. Per il 2012 sono stati messi a bilancio solo 1.500.000 di euro , una cifra assolutamente inferiore rispetto alle minime necessità della città.”

Per questa ragione il gruppo consiliare PdL , valutando lo schema di programma triennale delle opere pubbliche 2012-2014 adottato con delibera di G.C. N°164 del 11/10/2011, ha ritenuto opportuno presentare una mozione di indirizzo per chiedere lo stralcio per l'anno 2012 della “Realizzazione pista lungo Foglia via Caboto” per un importo di 500.000 euro e soprattutto della “Realizzazione circuito ciclistico in località Torraccia per un importo di 800.000 euro , utilizzando la somma di 1.300.000 euro per creare un capitolo di spesa finalizzato alle asfaltature delle strade comunali.

“Raddoppiare la cifra a disposizione per le asfaltature – dichiarano i consiglieri comunali del PdL - e' il primo passo per riportare la città ad una condizione di normalità e di sicurezza. Qualora non venisse approvata questa mozione di indirizzo e non venisse rivisto il piano delle opere, la maggioranza si dovrà assumere la responsabilità di dire ai cittadini pesaresi che e' molto più importante spendere 800.000 euro per realizzare un circuito agonistico di ciclismo su pista piuttosto che investirli per garantire la loro sicurezza.”


   

da PdL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 21:00 sul giornale del 04 novembre 2011 - 850 letture

In questo articolo si parla di politica, popolo della libertà, pdl

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rc3





logoEV
logoEV
logoEV


.