Diamo un calcio al razzismo

calcio 1' di lettura 03/11/2011 -

Per il quarto anno consecutivo l’associazione di volontariato sportiva Incas Perù, in collaborazione con il Centro Interculturale per la Pace del Ceis di Pesaro, ha riproposto l’iniziativa sportiva “Diamo un calcio al razzismo” , strettamente collegata ai temi dell’integrazione e della promozione di una società interculturale che possa formarsi e crescere in modo sano, anche grazie allo sport.



Da sabato 10 settembre (e per gli otto sabato successivi), si è tenuto un torneo di calcetto a cinque che ha visto la partecipazione di dieci squadre (Romania, Moldavia, associazione Millevoci, Ecuador, Buona Stampa, All Stars, Centro Servi per il Volontariato, Osanna, Red Devils, Incas) con calciatori provenienti da diverse comunità di immigrati presenti a Pesaro. Il torneo è stato sostenuto dall’assessorato ai Servizi sociali, dall’assessorato alla Cooperazione Internazionale e assessorato allo Sport e reso possibile anche grazie alla collaborazione del Centro Sportivo Italiano C.S.I. di Fano.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di promuovere, tramite lo sport, il riconoscimento delle differenze culturali, l’accoglienza, la solidarietà e la valorizzazione degli immigrati come risorsa sociale e culturale e non solo economica. Sabato 5 novembre alle ore 20 si terrà la finale del torneo al campo di calcetto (circolo mobilieri) di Baia Flaminia e a seguire, dalle ore 21, le premiazioni. I cittadini sono invitati ad essere presenti per sostenere e tifare per le diverse formazioni, aderendo così ad un’occasione di incontro e conoscenza con le comunità di immigrati presenti a Pesaro e nell’intera provincia. Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi al Centro Interculturale per la Pace, in via Petrarca 20, martedì e giovedì dalle 16.30 alle 19.30; telefono 0721 387187, cell. 329 9423841.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 16:40 sul giornale del 04 novembre 2011 - 798 letture

In questo articolo si parla di attualità, calcio, pesaro, razzismo, Comune di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/rbt





logoEV
logoEV
logoEV


.