Urbino: domenica il gran finale di Musicae Amoeni Loci

Coro polifonico jubilate” diretto da Willem Peerik 1' di lettura 26/08/2011 -

Ultimo appuntamento di Musicae Amoeni Loci, festival di musica antica organizzato dal coro polifonico Jubilate di Candelara. Il festival di musica antica in colline e castelli domenica consumerà l’ultimo atto dell’ottava edizione. A Urbino, al museo della Città di palazzo Bonaventura Odasi situato in via Valerio, 1, alle 11 del mattino è in programma “Bach nel salotto di Federico”, concerti per 1 e 2 clavicembali del compositore tedesco. 



L’appuntamento, in collaborazione con Castelli d’aria, vedrà protagonisti l’ensemble barocco del festival, coi direttori artistici delle due manifestazioni - Willem Peerik e Giovannimaria Perrucci - a fare da clavicembalisti solisti.

Aspettando l’appuntamento urbinate, a stilare un bilancio di questa edizione di Musicae Amoeni Loci, da quest’anno inserito nel network Musica antica in provincia assieme proprio a Castelli d’aria, è Stefano Giorgi, il presidente del coro polifonico Jubilate di Candelara. “A nome di tutti gli organizzatori desidero ringraziare le amministrazioni pubbliche e gli sponsor privati che hanno sostenuto la manifestazione - ha detto Stefano Giorgi riferendosi alla Provincia di Pesaro e Urbino ma non solo - Il festival ha avuto in tutti i concerti un’importante e costante presenza di pubblico che ha saputo sempre apprezzare la professionalità e le diversità dei vari spettacoli proposti”.

Appuntamento al prossimo anno. Anzi a domenica mattina a Urbino.

Ulteriori info su www.coro- jubilate.com.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-08-2011 alle 16:38 sul giornale del 27 agosto 2011 - 1013 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, candelara, Musicae Amoeni Loci, coro polifonico, jubilate, willem peerik, coro polifonico jubilate, Giovannimaria Perrucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/oJ0





logoEV
logoEV