Riccione: sottrae portafogli al Cocoricò, vittima anche un ragazzo del pesarese

scippo furto rapina 1' di lettura 31/07/2011 -

Sabato notte, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Riccione, hanno predisposto un servizio in abiti civili all’interno della discoteca “Cocoricò” di Riccione. Arrestato per furto un 20enne di Asti, aveva sottratto il partafoglio ad un ragazzo di Gradara.



I Carabinieri, intervenuti su attivazione del personale addetto alla sicurezza della discoteca Cocoricò che all’interno dei bagni aveva notato il predetto rovistare all’interno di portafogli, bloccavano l’interessato, sottoponendolo a perquisizione personale e rinvenendo due portafogli contenenti documenti personali e denaro contante asportati poco prima nei pressi della pista da ballo ai danni di E.A., 17enne residente a Gradara ed A.Z., 21enne di Portomaggiore, cui la refurtiva è stata successivamente restituita.

B.A., nato a Vercelli nel 1991 e residente ad Asti, pregiudicato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto innanzi al Tribunale di Rimini.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2011 alle 21:22 sul giornale del 01 agosto 2011 - 2487 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, scippo, pesaro, gradara, furto, riccione, rossano mazzoli, cocoricò, carabinieri di riccione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/nZm





logoEV
logoEV


.